Elon Musk su Twitter: 'Volete che Tesla accetti Doge?'

Elon Musk ha chiesto alla community crypto su Twitter se Tesla dovrebbe o meno accettare Dogecoin come metodo di pagamento.

Elon Musk, CEO di Tesla, ha nuovamente sollevato un vespaio nella comunità crypto pubblicando l'ennesimo tweet legato a Dogecoin (DOGE).

Quest'oggi Musk ha lanciato un sondaggio su Twitter nel quale chiede agli utenti se Tesla dovrebbe accettare Dogecoin come metodo di pagamento:

"Volete che Tesla accetti Doge?"

 

Il sondaggio, pubblicato alle 8:00 UTC, ha raccolto oltre 400.000 risposte nei primi dieci minuti, e attualmente conta circa 1.400.000 partecipanti. Il sondaggio di Musk rimarrà attivo per 24 ore e forse, chissà, i risultati potrebbero realmente spingere l'azienda automobilistica a supportare pagamenti in DOGE.

Prevedibilmente il tweet di Musk ha fatto aumentare il prezzo di Dogecoin, come mostra il grafico a 15 minuti riportato qui in basso.

Il prezzo di Dogecoin è aumentato di oltre il 10.600% rispetto a inizio anno, avvicinandosi parecchio all'obiettivo di 1$ tanto agognato dai suoi sostenitori. Tale è stato l'entusiasmo per la meme-coin che l'interesse di ricerca su Google per DOGE ha per la prima volta superato BTC.

Tesla accetta già pagamenti in Bitcoin (BTC) per l'acquisto dei suoi veicoli elettrici. La società ha annunciato la notizia a marzo di quest'anno, assieme alla propria intenzione di mantenere un nodo di Bitcoin.

A differenza di molte altre compagnie che accettano pagamenti in crypto, Tesla non convertirà automaticamente in denaro contante i BTC ricevuti dai clienti; al contrario, li deterrà all'interno del proprio wallet.