Mind The Chart Blog - 06/12/2021

Bitcoin mostra un forte supporto a $ 48.000, perché il prezzo è sceso?

Il recente pullback del mercato delle criptovalute ha tolto oltre $ 600 miliardi dalla capitalizzazione di mercato globale delle criptovalute. Quando si tratterà del motivo alla base della recente mossa ribassista, alcuni citeranno la diffusione della variante Omicron di Covid, mentre altri  la Fed per aver recentemente suggerito tassi di interesse più elevati.

Con la notizia della variante Omicron che si sta diffondendo negli Stati Uniti, l'azione del mercato ricorda il crollo di luglio quando si sono diffuse le informazioni sulla variante Delta di Covid.

La buona notizia è che stiamo assistendo a un'azione di mercato simile a quanto accaduto a luglio, con i mercati delle criptovalute in forte ripresa solo pochi giorni dopo il crollo.

Un altro motivo per lo slancio ribassista di questo fine settimana potrebbe essere l'aumento dei tassi di interesse da parte della Fed, che scoraggia gli investitori dal investire i propri soldi in criptovalute e azioni.

Oltre ai suddetti due fattori che influenzano il recente prezzo di Bitcoin, il Comitato della Camera ha annunciato che i CEO delle criptovalute testimonieranno l'8 dicembre in un'audizione sulle risorse digitali.

Secondo un tweet pubblicato da Jeremy Allaire, co-fondatore e CEO di Circle, il comitato discuterà delle criptovalute e della competitività economica nazionale per gli Stati Uniti.

Anche se chiamare i CEO a discutere delle sfide e dei vantaggi dell'innovazione finanziaria non è una notizia ribassista in sé e per sé, il potenziale aumento della regolamentazione derivante da quell'incontro potrebbe essere dannoso per i mercati delle criptovalute in generale.

Bitcoin si sta avvicinando al livello di $ 49.000 - $ 50.000, cercando di stabilire un nuovo supporto. Sebbene il recente pullback possa sembrare drastico ad alcuni, una perdita del 20-30% non è motivo di panico per la maggior parte dei possessori di criptovalute.

Mentre dicembre è noto per essere il mese più caldo di Bitcoin, un pullback prima di una corsa al rialzo non è raro. Se Bitcoin può stabilire $ 50.000 come supporto a breve termine, le possibilità di scendere sotto i $ 40.000 sono scarse. Tuttavia, se Bitcoin non può rompere la resistenza di $ 50.000, non sorprendiamoci se vediamo un'altra correzione.

Il presidente della SEC Gary Gensler sottolinea che i mercati delle criptovalute sono aperti alla manipolazione, gli investitori vulnerabili

Il presidente della Securities and Exchange Commission (SEC) statunitense, Gary Gensler, ha chiesto una maggiore protezione degli investitori nei mercati delle criptovalute. "Questa classe di attività è piena di frodi, truffe e abusi in alcune applicazioni", ha affermato. "In molti casi, gli investitori non sono in grado di ottenere informazioni rigorose, equilibrate e complete su token o piattaforme di trading e prestito".

Gary Gensler vuole una maggiore protezione degli investitori nei mercati delle criptovalute

Il presidente della SEC Gary Gensler ha sollevato preoccupazioni sui mercati delle criptovalute durante una riunione del comitato consultivo degli investitori la scorsa settimana.

L'Investor Advisory Committee, istituito dalla Sezione 911 del Dodd-Frank Act, consiglia la SEC sulle priorità normative, comprese "iniziative per proteggere gli interessi degli investitori e promuovere la fiducia degli investitori e l'integrità del mercato dei titoli".

Durante il suo discorso, Gensler ha condiviso alcune preoccupazioni sui mercati delle criptovalute.

Ha iniziato riconoscendo che "il "Bitcoin Whitepaper" di Satoshi Nakamoto e i mercati delle criptovalute che ne sono seguiti sono stati catalizzatori del cambiamento". Ad agosto, Gensler ha affermato che "l'innovazione è reale" del creatore dello pseudonimo di Bitcoin e "è stata e potrebbe continuare a essere un catalizzatore per il cambiamento nei settori della finanza e del denaro".

Citando la capitalizzazione di mercato di tutte le criptovalute, Gensler ha dichiarato al Comitato consultivo degli investitori: "Questa è una classe di attività che appartiene ai quadri delle politiche pubbliche di cura degli investitori, protezione da attività illecite e protezione della nostra stabilità finanziaria". Ha affermato:

Sfortunatamente, questa classe di asset è piena di frodi, truffe e abusi in alcune applicazioni... In molti casi, gli investitori non sono in grado di ottenere informazioni rigorose, equilibrate e complete su token o piattaforme di trading e prestito.

"In questo momento, non abbiamo una protezione sufficiente per gli investitori in criptovalute", ha descritto il capo della SEC. "Il pubblico americano sta comprando, vendendo e prestando criptovalute su piattaforme di trading, prestito e finanza decentralizzata (defi), dove ci sono lacune significative nella protezione degli investitori". Ha sottolineato:

Questo lascia i mercati aperti alla manipolazione. Questo lascia gli investitori vulnerabili. Se non affrontiamo questi problemi, temo che molte persone verranno ferite.

Gensler ha continuato a spiegare che molti "token crittografici vengono offerti e venduti come titoli". Commentando se un token è considerato una security, ha affermato: “In realtà c'è molta chiarezza su questo fronte. Negli anni '30, il Congresso stabilì la definizione di un titolo, che includeva circa 20 elementi, come azioni, obbligazioni e banconote".

Il presidente della SEC ha continuato: "Uno degli articoli è un contratto di investimento", osservando che molti token nei mercati delle criptovalute "potrebbero essere titoli non registrati, senza le necessarie informazioni o supervisione del mercato".

 Il presidente della SEC ha concluso il suo discorso affermando che gli operatori di piattaforme crypto e gli emittenti di token dovrebbero "entrare e parlare con lo staff della SEC".

Ha aggiunto: “Le innovazioni finanziarie nel corso della storia non prosperano a lungo al di fuori dei nostri quadri di politica pubblica. Se questo campo continuerà, o raggiungerà il suo potenziale per essere un catalizzatore per il cambiamento, faremmo meglio a inserirlo nei quadri delle politiche pubbliche".

 

Perché il 2022 potrebbe essere un grande anno per l'ecosistema Polkadot


Il lancio delle Polkadot parachains rappresenta la fase di lancio finale per la sua architettura multi-chain sharded, a seguito di rigorosi test, ottimizzazione e auditing, inizialmente eseguiti su testnet come Rococo e Canary Network Kusama.

La prima indicazione che le Polkadot parachains erano in funzione è arrivata a settembre, quando Gavin Wood ha lasciato intendere che erano "tecnologicamente pronte per il lancio". 

Le aste sono suddivise in lotti, con il primo lotto di cinque che si svolge settimanalmente dall'11 novembre. I progetti vincitori verranno quindi inseriti a bordo il 17 dicembre per il periodo di locazione fino al 20 ottobre 2023.

Le parachain sono blockchain personalizzate ancorate alla chain di inoltro di Polkadot per un massimo di 96 settimane alla volta, con un'opzione per il rinnovo. Ogni slot viene assegnato da un meccanismo di on chain slot auctions con progetti di successo che bloccano un legame in DOT per la durata del contratto di locazione.

I  parachain teams possono finanziare le loro offerte d'asta con l'aiuto di una campagna di crowdloan della comunità, consentendo loro di accettare contributi dai titolari di DOT e dimostrando la domanda per l'idea del progetto. I partecipanti al crowdloan ottengono il loro DOT restituito alla fine del contratto di locazione e i parachain teams possono scegliere di premiarli con il token nativo del loro progetto.

Acala si è assicurata la prima Polkadot parachain slot  dopo aver raccolto un 32,5 milioni di DOT (per un valore di circa $ 1,27 miliardi all'epoca) da una comunità di oltre 81.000 utenti.

Il successo della parachain auction dimostra chiaramente il potere e la forza della comunità di Polkadot, che si è mobilitata per impegnare DOT nelle iniziative prescelte. Moonbeam, che ha perso contro Acala, è attualmente il migliore degli altri avendo ottenuto 35,8 milioni di DOT per il secondo slot.

Il numero di tokens bloccati evidenzia proprio quanti partecipanti sono investiti nel successo dei progetti, rispetto alla struttura più speculativa di altre offerte. Ciò dovrebbe portare a una maggiore responsabilità dei progetti, che devono consegnare rapidamente le loro applicazioni a causa del rigoroso periodo di leasing di 96 settimane.

Questo più sano equilibrio di incentivi tra partecipanti e progetti ha visto la partecipazione di oltre 205.000 contributori finora, con più contributi tramite exchanges come Kraken e Binance.

Supponendo che la tendenza continui, entro la fine del primo lotto di aste da $ 4 a $ 4,5 miliardi di DOT sarà probabilmente bloccato per quasi due anni, riducendo la potenziale pressione di vendita e l'offerta circolante sul mercato.

Questo non solo dimostra fiducia in Polkadot e DOT in quel periodo, ma incentiva centinaia di migliaia di sostenitori a diventare utenti attivi nell'ecosistema poiché è nel loro interesse.

Con l'aumento dei contributori che dovrebbe continuare, la comunità di Polkadot e il suo fiorente ecosistema saranno sicuramente da tenere d'occhio nelle prossime 96 settimane.

I migliori eventi cripto 

1. DeFiChain (DFI) Liquidity Mining Rewards

La popolare piattaforma DeFi, DeFiChain, nota anche come piattaforma DeFi Bitcoin (BTC), ha annunciato piani per i suoi liquidity mining rewards.

Il DEX liquidity mining rewards dovrebbe iniziare a un'altezza di blocco di 1.426.800. Si stima che l'altezza di questo blocco sia lunedì 6 dicembre 2021, intorno alle 7:30 (CET).

2. Lancio del protocollo Odin Muspelheim NFT

Decentralized data oracle network, il protocollo ODIN, ha lavorato duramente per portare una nuova prospettiva all'accesso ai dati nello spazio blockchain. Pertanto, negli ultimi due mesi, il protocollo ha lanciato una serie di drop NFT di 9 mondi. Allo stesso modo, questo è nel tentativo di attirare più persone nello spazio cripto.

I 9 mondi di Odino includono;

  • Niflheim- Gli esseri di ghiaccio
  • Helheim - I non morti
  • Jotunheim- I Giganti, tra gli altri.

Infine, il 6 dicembre è previsto il drop dell'ODIN Muspelheim NFT.

3. Lancio della mainnet di Alpha Finance

Alpha Labs, noto come ambiente favorevole alla creazione di innovazioni basate su blockchain, ha annunciato il lancio strategico della sua rete principale. Di conseguenza, la rete principale sarà disponibile su Avalanche l'8 dicembre 2021 alle 14:00 (UTC). 

4. Lancio di Cornucopias IDO su Paid Network

La rete PAID sta lanciando il launchpad Cornucopia IDO, supportando l'imminente IDO. La piattaforma di gioco in precedenza ha regalato cinque biglietti alle persone interessate per celebrare il lancio di IDO.

Pertanto, anche il lancio di Cornucopias IDO è fissato per il 9 dicembre 2021, intorno alle 11:00 (UTC).

5. Conflux Testnet Hardfork Upgrade

Infine, Conflux, noto per aver facilitato la blockchain senza barriere, ha annunciato piani per un prossimo aggiornamento di testnet. Secondo i rapporti, la promozione di testnet hardfork avrà luogo dal 9 al 15 dicembre 2021. Anche l'aggiornamento di testnet hardfork sarà abbastanza simile agli aggiornamenti della rete principale.

Binance si impegna nuovamente per rilanciare le sue operazioni nel Regno Unito

Binance, il principale exchange di cripto al mondo, sta ora riavviando le sue operazioni nel Regno Unito dopo il divieto revocato dai regolatori del paese. Il CEO di Binance, Changpeng Zhao (denominato CZ) condivide i piani di rilancio dell'azienda per costruire il business nel Regno Unito Il nuovo coinvolgimento di Binance con il Regno Unito sta diventando virale dopo il rapporto CZ di questo pomeriggio. 

Binance torna nel Regno Unito

A giugno, la FCA ha lanciato un'allerta per tutti gli utenti di criptovalute contro le società britanniche di Binance. I regolatori FCA non hanno permesso agli utenti di praticare alcuna attività cripto. Bloccando così tutte le promozioni e gli eventi pubblicitari di Binance all'interno del paese. A questo proposito, CZ afferma che Binance richiederà la licenza dalla Financial Conduct Authority (FCA) poiché opererà legalmente nel paese. 

Inoltre, Binance è molto desideroso di continuare la sua presenza nel mercato del Regno Unito per servire gli utenti in modo autorizzato e conforme. Tuttavia, l'exchange di criptovalute Binance sta lavorando a piani intelligenti per superare le attività antiriciclaggio britanniche che hanno fermato il settore.