Mind the chart blog 18/12/2021

Le azioni hanno chiuso venerdì con una nota bassa. Il Dow è scivolato dell'1,48% mentre l'S&P 500 è sceso dell'1,03%. Il Russell è stato l'unico indice a salire, +1%. 

Bitcoin scivola verso $ 46K, scendendo a fianco del mercato azionario statunitense

Bitcoin è sceso per un secondo giorno, toccando il suo prezzo più basso in quasi due settimane, poiché una raffica di fattori ribassisti ha colpito le criptovalute insieme ad attività di mercato tradizionali rischiose come le azioni.

La stampa di denaro della banca centrale degli Stati Uniti negli ultimi due anni ha rafforzato l'attrattiva della criptovaluta come copertura contro l'inflazione. Pertanto, tapering più rapido potrebbe esercitare una pressione al ribasso sul prezzo.

"Il muro di vendita a $ 49.200 ha messo a tacere tutti i tentativi di spingere più in alto e far credere di nuovo al mercato", Proprio il mese scorso, bitcoin ha raggiunto il massimo storico a circa $ 69.000.

Le azioni sono scese venerdì a causa dei timori che l'aumento dei casi di coronavirus possa colpire nuovamente l'economia, spinti dalla diffusione della variante Omicron, mentre alcuni investitori focalizzati sulla tecnologia hanno preso profitto.

Il recente calo dei prezzi di Bitcoin ha ridotto il ritorno della criptovaluta da inizio anno al 60%. Ciò si confronta con il 24% per l'S&P 500.

Russia

Edward Moya, analista di mercato senior per l'agenzia di cambio valuta Oanda, ha citato questa settimana i Rapporti secondo cui la banca centrale russa vuole vietare gli investimenti in criptovalute nel paese eurasiatico.

Omicron in ascesa

Omicron è in aumento e le più grandi città degli Stati Uniti. New York City ha appena riportato il numero più alto di sempre di casi di Covid-19 a oltre 21.000. Anche il tasso di test positivi al Covid è raddoppiato, raggiungendo circa l' 8% in città in pochi giorni. Secondo il CDC, il 13% di tutti i casi di Covid segnalati la scorsa settimana erano infezioni da Omicron.

AVAX guadagna slancio 

Siamo già arrivati ​​ad abbracciare nomi come Solana e Cardano come potenziali contendenti. Tuttavia, un analista di Bank of America sta scommettendo meno convenzionale su Avalanche , che afferma di avere "la piattaforma di SC più veloce nel settore blockchain". 

La criptovaluta è andata forte questa settimana, salendo di oltre il 34% grazie al rinnovato slancio del rapporto BoFA, al lancio del supporto USD Coin sulla rete principale della blockchain e al supporto di BitGo . Avalanche Rush ha offerto oltre 180 milioni di dollari in reward su Aave, Curve e SushiSwap, tutti lanciati su Avalanche per supportare la sua crescita DeFi. Da allora la quantità di liquidità su Avalanche è salita a oltre $ 16 miliardi . Anche se questo è ancora molto lontano dai $ 100 miliardi di valore totale bloccato (TVL) su Ethereum, supera il TVL di altre blockchain scalabili come Solana , Fantom e Polygon . Anche Avalanche ha realizzato questo in una frazione del tempo.

GRANDI INVESTITORI:La società di venture capital Seven Seven Six e Polygon Network, co-fondatore di Reddit, Alexis Ohanian, hanno creato un'iniziativa da 200 milioni di dollari per investire in social media e progetti basati su Web 3. 

TRAMONTO: Justin Sun si sta dimettendo dalla Tron Foundation  diventerà un ambasciatore di Grenada presso l'Organizzazione mondiale del commercio (WTO) e sbandierarà l'adozione della criptovaluta in America Latina e nei Caraibi.

CRIPTO : In una dichiarazione piuttosto ovvia, gli analisti di Goldman Sachs hanno affermato che la tecnologia blockchain è fondamentale per lo sviluppo del Web 3. In un recente rapporto, i ricercatori del gigante bancario hanno affermato che la blockchain è l'unica tecnologia in grado di "identificare in modo univoco qualsiasi oggetto virtuale indipendente di un'autorità centrale”,

Bitcoin: la catena di approvvigionamento che funziona

L'hai sentito fino alla nausea: l'economia globale è afflitta da problemi di catena di approvvigionamento. Questi hanno contribuito, insieme ai massicci programmi di espansione monetaria delle banche centrali, a un'epidemia di inflazione che mercoledì ha portato la Federal Reserve statunitense a segnalare una frenata dell'espansione monetaria più rapida del previsto.

In sostanza, i mercati globali dei beni non possono rispondere in modo sufficientemente efficiente alle interruzioni della domanda e dell'offerta a cui ha contribuito la pandemia di COVID-19. 

Ora pensa all'anno passato per il mining di bitcoin. Il settore ha avuto anche due massicci shock alla capacità in breve successione, entrambi dalla Cina, che hanno contribuito a periodiche pressioni inflazionistiche sotto forma di commissioni di transazione più elevate.

Ma la rete Bitcoin si è adattata rapidamente alle mutate circostanze, con l'hashrate della rete - una misura del numero totale di calcoli hash condotti ogni secondo - che ora si è completamente ripreso e mentre le commissioni di transazione Bitcoin sono basse e stabili.

 I meccanismi di mercato di Bitcoin sono più efficienti dei mercati tradizionali.
il che  non vuol dire "Bitcoin risolve tutto". Non è una risposta per riparare le catene di approvvigionamento globali. Penso semplicemente che sia utile esplorare come il design di Bitcoin favorisca la sua capacità di adattamento unica e come questo indichi nuovi modi in cui altri sistemi, come il nostro sistema energetico, possono intersecarsi con esso.