Mindthechart CryptoBLog (16 Settembre 2021)

 

Le commissioni di transazione Bitcoin hanno raggiunto i minimi di un anno, in che modo questo influisce sul prezzo?

Le commissioni di transazione Bitcoin sono di solito un'indicazione di come i possessori spostano le loro monete. Quando la rete viene congestionata a causa di un numero elevato di transazioni, le commissioni di transazione aumentano, indicando un elevato volume di traffico sulla rete. Il traffico delle transazioni di solito è elevato intorno ai mercati rialzisti quando il prezzo dell'asset digitale è in aumento. Di solito porta a un sell-off mentre gli investitori cercano di prendere profitti.

Una cosa, questo recente mercato rialzista è stato tutt'altro che normale. Tante cose che sono normali nei mercati rialzisti non sono accadute con questo mercato rialzista. Un esempio sono le riserve in calo sugli exchange. Il rialzo del bitcoin spesso innescherà un aumento delle riserve di cambio con il mercato rialzista, il che accade perché gli investitori stanno cercando di vendere le loro monete. Questo mercato rialzista, tuttavia, ha mostrato il contrario. Le riserve di sono crollate e, insieme a ciò, le commissioni di transazione bitcoin sono ai minimi di un anno, indicando che gli investitori stanno effettuando meno transazioni sulla blockchain.

Le commissioni di transazione crollano

L'attuale clima per le commissioni sulle transazioni bitcoin è a livelli che non si vedevano dallo scorso anno. Le fees che hanno avuto un picco in seguito alla grande migrazione dei miners dalla Cina sono ora tornate ai livelli pre-2021. La concorrenza per lo spazio dei blocchi a causa dell'hashrate ridotto aveva visto le commissioni di transazione di bitcoin aumentare di circa il 50% nel luglio del 2021. Ma quando i miners sono tornati online e l'hashrate è aumentato, le commissioni sulla rete sono nuovamente diminuite.

L'attuale attività di rete mostra che ora c'è meno richiesta di spazio per i blocchi sulla blockchain. Questo è unico nel fatto che durante i mercati rialzisti, la domanda di spazio per blocchi è solitamente al suo massimo. Gli ultimi due mercati rialzisti hanno tutti mostrato tendenze simili. I volumi delle transazioni Bitcoin sono aumentati nei precedenti rialzisti, portando a una maggiore domanda di spazio di blocco, portando a commissioni di transazione più elevate.

Attualmente, la commissione di transazione media per le transazioni bitcoin è di $ 3. Le commissioni medie di transazione non sono state così basse dall'ottobre dello scorso anno, quando la commissione media era di $ 3. Confrontando questo con aprile, quando il mercato rialzista era in pieno vigore, la commissione di transazione media era stata di $ 61. La concorrenza per lo spazio dei blocchi era alta poiché gli investitori spostavano i loro beni.

In che modo questo influisce sul prezzo di Bitcoin

Il prezzo dell'asset digitale, come qualsiasi altro asset, è legato alla domanda dell'asset. Date le attuali commissioni di transazione e volumi di transazione, ciò dimostra che gli investitori non stanno spostando troppo le loro risorse digitali. Quindi, punta verso una maggiore fiducia tra gli investitori. Questo potrebbe significare la continuazione del mercato rialzista. Forse un'ultima corsa al rialzo prima che il mercato ceda ai bears

Mantenere il sentimento è sempre stato importante quando si tratta del prezzo dell'asset digitale. Ciò dimostra che gli investitori in bitcoin sono più inclini ad acquistare più coins invece di vendere la loro scorta esistente. Creando così scarsità nel mercato, che è evidenziato dalla diminuzione delle riserve valutarie, che hanno anche toccato i minimi di un anno. La scarsità porta inavvertitamente a un valore più alto per un bene. 

Il prezzo del bitcoin è attualmente superiore a $ 48.000. Un test riuscito del punto di resistenza di $ 48.000 ha visto l'asset salire di $ 400 al di sopra di questo, prima di perdere la presa e tornare al di sotto di questo punto cruciale. Gli indicatori mostrano ancora una tendenza positiva al rialzo del prezzo del bene. Possibilmente una chiusura verde entro la fine del giorno di negoziazione infrasettimanale.

Il nuovo aggiornamento Alonzo di Cardano mostra già risultati notevoli


Alonzo ha già mostrato risultati notevoli finora. Il team afferma che Alonzo ha già elaborato più di 100 "smart contracts" sulla piattaforma nelle sue prime 24 ore. 

Cardano è attualmente la terza blockchain più grande al mondo. Ha continuamente fornito al settore le migliori soluzioni blockchain. Insieme a questo, anche il suo recente aggiornamento, Alonzo, è stato un successo.

L'aggiornamento di Alonzo presenta "funzionalità di smart contracts", consentendo agli sviluppatori di creare app che avrebbero anche le capacità avanzate della sua blockchain.

Secondo Cardano, il suo aggiornamento Alonzo risolverà molti problemi che la blockchain deve affrontare attualmente o affronterà in futuro come l'inefficienza energetica e gli alti costi.

 

Il Launchpad di SolRazr sara' disponibile del 4 ottobre

La vendita dei tokens (SolRazr Launchpad) sarà attivata il 4 ottobre 2021.

L'obiettivo della vendita dei tokens è garantire $ 250.000 per la fase successiva del progresso di SolRazr. Il prezzo SOLR e il numero netto dei tokens disponibili per questa vendita saranno resi noti nei prossimi giorni.

Il cinquanta percento dei token SOLR verrà sbloccato immediatamente all'inizio della vendita dei tokens, mentre il resto dell'allocazione verrà sbloccato in cinque mesi (10% al mese).

L'ecosistema SolRazr (SOLR) accelererà i progressi nello sviluppo dei progetti basati su Solana fornendo loro l'opportunità di raccogliere fondi in modo sicuro in modo decentralizzato.

Principali aggiornamenti NFT 

1 – “Trippy Bunny Tribe” dona tutte le vendite di mint alla fondazione per la prevenzione del suicidio

Trippy Bunny NFT è un progetto NFT creato da Solana. Hanno rivelato che avrebbero donato tutte le vendite di mint alla Fondazione americana per la prevenzione del suicidio. L'importo totale donato è stato di $ 220.886.

2 – OpenSea NFT Marketplace registra un calo del volume del 50%

Il volume delle vendite di OpenSea è crollato dopo aver superato i 4 miliardi di dollari il mese scorso.

3 – La NFL statunitense vieta ai club la pubblicità di criptovalute e le vendite di NFT

La NFL sta vietando ai club e ai membri di partecipare a qualsiasi forma di sponsorizzazione legata alle criptovalute e alle vendite NFT. Tuttavia, ci sono giocatori di calcio di successo che hanno già la propria collezione NFT.

4 – I media statali cinesi mettono in dubbio le prospettive degli NFTs

Il Securities Times, un'agenzia di stampa cinese, ha pubblicato un articolo che consiglia cautela sulla "enorme bolla" degli (NFTs).

Questa notizia è stata riportata anche dal "South China Morning Post". Il giornalista Wang Junhui ha affermato: "Una volta che l'entusiasmo del mercato diminuirà e l'hype si raffredderà, il valore di questi molti strani NFT diminuirà notevolmente",

Più di 1 miliardo di dollari di ethereum sono stati bruciati dall' Ethereum London upgrade

L'aggiornamento ha aggiunto un nuovo meccanismo di masterizzazione alle commissioni di transazione con l'obiettivo di renderle più facili da valutare. Per effettuare una transazione, ora paghi una commissione di base, che viene bruciata, e una commissione prioritaria che è effettivamente un suggerimento per il miners.

Di conseguenza, il tasso di inflazione di Ethereum è diminuito. I miners della rete producono circa 13.000 ETH ogni giorno  ma il meccanismo di combustione sta iniziando a contrastarlo. Alcuni giorni, la quantità di ETH bruciata ha superato la quantità prodotta. Attualmente l'emissione netta è di circa 6.800 ETH.