Mindthechart CryptoBLog (25 Settembre 2021)


 

       

Bitcoin si stabilizza dopo il sell-off del divieto di criptovalute in Cina; Volatilità per rimanere elevata

Bitcoin si sta stabilizzando al di sopra del livello di supporto di $ 40.000 dopo che l'ultimo divieto di criptovalute in Cina ha innescato la vendita immediata. BTC è sceso di circa l'11% nell'ultima settimana, rispetto a un calo del 15% di ether nello stesso periodo. Gli analisti si aspettano che la volatilità rimanga elevata dati i venti contrari normativi.

Anche i token degli exchange, in particolare quelli con una grande quota di utenti cinesi, sono stati venduti venerdì. Il token di Huobi è diminuito di circa il 23% nelle ultime 24 ore e il token di FTX è sceso del 12% nello stesso periodo.

“Circa il 10% dei volumi globali di bitcoin proviene da OKEX e Huobi; La regolamentazione cinese lo ha ridotto dal 30% nel 2019", ha scritto James Butterfill, stratega degli investimenti di CoinShares, in un post su LinkedIn venerdì. Ha aggiunto che la repressione di venerdì non dovrebbe avere un impatto importante sui prezzi delle criptovalute in generale.

Tuttavia, alcuni analisti hanno sottolineato l'importanza della regolamentazione cinese. "In un colpo solo, in effetti, una persona su sette della popolazione mondiale è ora ufficialmente esclusa dal mercato delle criptovalute", "Finora la criptovaluta era ben radicata nella regione, rendendo la sua totale esclusione un evento significativo".

E la pressione normativa non è una novità per i mercati delle criptovalute. Analisti e trader continuano a monitorare le repressioni del governo, che in genere si verificano durante i periodi di negoziazione volatili.

"Questa non è la prima volta che un annuncio del genere viene dalla Cina, poiché aveva adottato misure punitive simili nel 2013 e poi di nuovo nel 2017, in seguito alla mania dell'ICO (offerta iniziale di monete)", ha scritto FundStrat, una società di consulenza globale. in un rapporto di venerdì.

Repressione delle criptovalute in Cina

La People's Bank of China ha pubblicato un elenco di attività vietate che ne includevano alcune precedentemente nella zona grigia della regolamentazione, mentre la Commissione nazionale per lo sviluppo e la riforma ha definito un piano per eliminare completamente l'attività mining.

L'avviso vietava alle banche e ad altri istituti finanziari di offrire servizi relativi alle criptovalute. Inoltre, i regolatori hanno affermato di voler stabilire un meccanismo per l'allerta precoce e fermare il "clamore" nelle attività di trading e mining di criptovalute.

Secondo le autorità di regolamentazione, il mining di criptovalute deve essere considerato un'industria "obsoleta". Non sono ammessi nuovi progetti e a quelli esistenti verrà dato il tempo di uscire.

I miners escono dalla Cina

I minatori sono fuggiti dalla Cina nei mesi precedenti l'ultimo divieto sulle criptovalute. Il grafico seguente mostra la migrazione dei miners di criptovalute in Kazakistan, Stati Uniti, Argentina e altre nazioni.

"Il Kazakistan è stato uno dei maggiori beneficiari dell'approccio contraddittorio di lunga data della Cina al mining di criptovalute",  "Con un costo di circa $ 0,03- $ 0,04 per kW/h (a seconda del tasso di cambio tenge-dollaro), le tariffe elettriche in Kazakistan sono tra le più economiche al mondo"

In una nota correlata, il grafico seguente mostra i volumi di trading di ETH che hanno superato BTC sull'exchange Coinbase la scorsa settimana.

Inoltre, "SOL si è saldamente affermato come numero tre, anche ADA rimane un importante contributore ai volumi complessivi, mentre ALGO ha recuperato terreno simile alla settimana precedente", ha scritto Coinbase in una newsletter ai clienti istituzionali venerdì, riferendosi alle valute legate ai protocolli Solana, Cardano e Algorand.

 

 

 

L'aumento dei tassi è un ulteriore test per Bitcoin

Il prezzo di BTC e di altri crypto asset potrebbe dover affrontare alcuni venti contrari nei prossimi mesi, mentre le banche centrali di tutto il mondo si preparano una per una a dire addio alle politiche monetarie ultra-allentate causate dalla pandemia di COVID

Essendo la prima banca centrale in una nazione sviluppata occidentale a farlo dopo l'inizio della pandemia, la banca centrale norvegese, la Norges Bank, questa settimana ha aumentato il suo tasso di interesse dallo 0% allo 0,25%, citando la necessità di "iniziare una graduale normalizzazione del tasso ufficiale” mentre l'economia si sta “normalizzando”.

Norges Bank ha ulteriormente giustificato l'aumento dei tassi affermando che "la riapertura della società ha portato a una marcata ripresa dell'economia norvegese e l'attività è ora superiore al livello pre-pandemia". Ha aggiunto che il tasso sarà "molto probabilmente aumentato ulteriormente a dicembre". E sebbene l'aumento dei tassi in Norvegia possa essere di per sé insignificante, le banche centrali tendono a seguirsi a vicenda quando si tratta di politiche sui tassi di interesse, come sottolineato da Nik Bhatia, sostenitore di bitcoin e autore del libro Layered Money:

Inoltre, ponendo le basi per politiche monetarie più restrittive, giovedì la Bank of England (BoE), pur mantenendo i tassi invariati, ha avvertito che "le pressioni inflazionistiche globali sono rimaste forti". Ha inoltre osservato che "le pressioni sui costi potrebbero rivelarsi più persistenti" di quanto si credesse in precedenza.

La Fed per ora mantiene i tassi invariati

Allo stesso modo, anche la Federal Reserve statunitense (la Fed) questa settimana ha deciso di mantenere i tassi invariati, sebbene abbia notato nella sua dichiarazione che "l'inflazione è elevata" e che "è sulla buona strada per superare moderatamente il 2% per un po' di tempo".

Il 2% è l'obiettivo di inflazione a lungo termine dichiarato dalla Federal Reserve.

Con un tasso di inflazione in aumento e un mercato del lavoro più stretto, alcuni analisti affermano che il mercato ora sembra quasi sollevato dal fatto che la Fed si stia muovendo verso il tapering e l'aumento dei tassi.

L'aumento dei tassi è una minaccia per Bitcoin?

E mentre si presume spesso che l'inflazione elevata sia un bene per bitcoin, l'aumento dei tassi di interesse è visto come un vento contrario per asset come bitcoin e oro, dato che rende i depositi bancari di nuovo più attraenti.

Va notato, tuttavia, che con le aspettative di inflazione della Fed che vanno dal 2,4% al 3,4% e i tassi di interesse potenzialmente in aumento di un quarto di punto percentuale da zero, i tassi reali, ovvero il tasso di interesse ricevuto dopo l'adeguamento all'inflazione, rimangono ancora nel profondo del territorio negativo.

Tuttavia, guardando indietro alla recente storia dei prezzi di bitcoin, si parla anche di potenziali aumenti dei tassi, specialmente negli Stati Uniti, che hanno portato a perdite per la criptovaluta numero uno, con riunioni della banca centrale ad aprile e giugno che hanno portato a sell-off tra il 2% e il 5% nel corso del giorno successivo.

In seguito alla decisione di questa settimana negli Stati Uniti di mantenere i tassi invariati, tuttavia, bitcoin ha reagito scambiando al rialzo nei due giorni successivi, fino a quando venerdì si è verificato un selloff innescato dalla Cina.

In arrivo 6-12 mesi di volatilità nei regolamenti crypto

Gary Gensler - Wikipedia

Non c'è "assolutamente alcun dubbio" che Gary Gensler,sta cercando di regolare le criptovalute, e che "vuole essere lo sceriffo di cryptoville", 

Qualsiasi ipotesi che Gary Gensler non sappia cosa sta facendo è semplicemente sbagliata.

"Gary [Gensler] è intelligente, non c'è assolutamente alcun dubbio su questo", ha detto Novogratz, prima di continuare ad affermare che quest'anno "sarà davvero impegnativo" per l'industria in termini di regolamenti.

Novogratz ha inoltre spiegato che il modo in cui il presidente della SEC ha intenzione di andare a regolamentare lo spazio è quello di "provare molto duramente" a fare in modo che l'attuale Congresso controllato dai democratici faccia passare una legislazione "che gli dia il diritto di regolare le criptovalute".

"Penso che saranno sei-dodici mesi molto volatili nella sfera normativa", ha detto Novogratz, prima di aggiungere che crede che la comunità cripto "abbia fatto un lavoro terribile" nell'educare i legislatori a Washington, D.C. su ciò che l'industria cripto è veramente e ciò che è importante per essa.

Alcuni regolatori sostengono le Crypto

Concludendo con una nota di ottimismo, Novogratz ha sostenuto che, anche se i regolatori stanno diventando più severi, la situazione non è tutta negativa, e l'industria ha anche sostenitori all'interno di alcune delle agenzie di regolamentazione.

"Non è che stanno partendo da uno zero... Un sacco di giovani delle agenzie sono grandi proprietari di cripto", ha concluso il CEO.

I 5 migliori aggiornamenti DeFi 

1. CyberFi ha stretto una partnership con Allbridge

La prima piattaforma di trading e automazione intelligente ha recentemente stretto una partnership strategica con Allbridge. Pertanto, i tokens nativi di CyberFi, $CFI, godranno di un accesso illimitato al bridge da ethereum alla blockchain di Solana. Di conseguenza, l'interoperabilità CFI aumenterà con altre chain. 

2. Harvest Finance ha stretto una partnership con Coin98

Harvest Finance, un noto protocollo di yield farming, ha stretto una partnership con il wallet Coin98. Ora più di 400.000 utenti possono interagire senza problemi e in sicurezza con i wallets Coin98. Ciò fornirà agli utenti maggiori opportunità di investire le proprie risorse cripto. 

3. Polkacover ha stretto una partnership InsurAce

InsurAce entra a far parte dell'ecosistema Polkacover. La piattaforma assicurativa fungerà da secondo partner ufficiale su Polkacover. Pertanto, ciò fornirà al mercato assicurativo decentralizzato opzioni migliori per le assicurazioni sugli smart contracts. 

4. Ellipal Wallet ha stretto una partnership con Swft Blockchain

Il wallet Ellipal, ha stretto una partnership strategica con la blockchain di Swft. Grazie alla partnership, gli utenti avranno accesso a più opzioni di scambio cross-chain sul wallet Ellipal. iti per offrirti lo scambio cross-chain per centinaia di nuove valute su ELLIPAL! ?

5. Kyber Network ha stretto una partnership con Avalanche

Kyber Network ha annunciato i dettagli di una partnership con la fondazione Avalanche. Insieme, entrambe le piattaforme funzioneranno per facilitare il lancio di KyberDMM. Inoltre, KyberDMM sarà il primo Dynamic Market Maker (DMM) multi-chain su Avalanche. 

Il congresso di Cardano inizia oggi, ecco cosa dovresti sapere.

Cardano in rally e del 13% Da Investing.com

L'inizio del congresso Cardano è previsto per oggi, sabato 25 settembre. Il summit è programmato per due giorni, dal 25 al 26, e promette di essere un evento unico nel suo genere. I Meetup sono disponibili in sei località in tutto il mondo. Ma il summit sarà caratterizzato da eventi sia dal vivo che virtuali a cui potrà partecipare chiunque da tutto il mondo. I gruppi locali sono disponibili anche con eventi guidati dalla comunità.

La comunità Cardano è ancora stordita dal recente lancio di funzionalità di smart contracts sulla rete, e con buone ragioni. Questo vertice promette annunci più grandi a seguito di questa incredibile impresa. 

Hydra 2, DeFi e la rete Cardano

Cardano ha recentemente annunciato il lancio della soluzione Hydra Layer 2 che consentirà agli sviluppatori di creare e distribuire le proprie app decentralizzate (DApp) in un ambiente sicuro e protetto. Con il lancio di Hydra, Hoskinson ha twittato che al summit saranno disponibili maggiori informazioni sulla soluzione.

Maggiori informazioni sui protocolli di finanza decentralizzata (DeFi) lanciati sulla rete, con aggiornamenti previsti da protocolli decentralizzati come Minswap e SundaeSwap, entrambi basati sulla blockchain.

I migliori Peer-to-Peer Electronic Cash Systems nel 2021

L'ecosistema delle criptovalute ha da tempo superato il sistema di pagamento centralizzato e ora si basa su un sistema di pagamento peer-to-peer completamente decentralizzato che elimina qualsiasi intermediario. 

Coinbase Commerce

Coinbase è una delle piattaforme di trading cripto più importanti e utilizzate, con utenti in tutto il mondo. È alimentato da transazioni rapide e a basso costo e ha una delle gamme più estese di criptovalute. Coinbase Commerce è un'iniziativa di Coinbase per aiutare le aziende a iniziare ad accettare le criptovalute come modalità di pagamento regolare. 

Bitcoin Latinum

Bitcoin Latinum è un Bitcoin di nuova generazione basato su un protocollo di consenso proof-of-stake per offrire transazioni cripto rapide, a basso costo, sicure e ecologiche. Bitcoin Latinum è in grado di gestire transazioni di grandi volumi in pochi secondi per mantenere la rete blockchain chiara e in condizioni ottimali. 

Electroneum

Electroneum è un progetto blockchain con sede nel Regno Unito che utilizza la criptovaluta ETN per offrire un'app in cui gli utenti possono impegnarsi in transazioni transfrontaliere a basso costo. L'azienda ha attualmente oltre quattro milioni di utenti e sta servendo diversi clienti per promuovere l'uso delle valute digitali.

CoinGate

CoinGate facilita i pagamenti tra criptovalute popolari come Bitcoin, Ethereum, Litecoin e oltre 50 altre valute digitali. Il più grande USP di CoinGate è che gli utenti possono ricevere pagamenti in un secondo senza rischio di volatilità e commissioni di prelievo basse dell'1%. 

SLIP QUOTDIANI

Notizie sugli NFT

La collezione di ( NFT ) di TIME Magazine , soprannominata "TIMEPieces" e che offre accesso illimitato al sito Web fino al 2023, ha venduto tutti i suoi 4.676 pezzi in pochi minuti dal lancio, aumentando le commissioni di transazione di Ethereum . 

Novità sulle regolamentazioni

I Canadian Securities Administrators hanno rilascato una nuova guida per gli excanges di criptovalute sull'uso dei social media, nonché sulla pubblicità e sul marketing. La guida copre i tipi di linguaggio utilizzati dagli exchanges, mette in guardia contro determinati formati e si rivolge in particolare alle cosiddette "promozioni di stile di gioco d'azzardo".

Notizie sull'adozione

La piattaforma finanziaria Gluwa e l'app di credito al consumo Aella hanno annunciato di aver visto oltre un milione di transazioni portate sulla blockchain dalla loro integrazione a giugno. Hanno aggiunto che queste cifre mostrano anche una crescente prevalenza dell'utilizzo di stablecoins in Africa.