Mindthechart CryptoBLog ( Bitcoin, Mining, Polygon, Atomic Swap +molto altro)


COSA SUCCEDE NEL MONDO CRYPTO?

Bears continuano l'attacco!

Bear Bye Bear GIF - Bear ByeBear Cute - Discover & Share GIFs

INDICE FUD E FOMO

  

Bitcoin potrebbe anche tornare a 20.000$, ma HODLare resta la strategia vincente

Neanche un solo investitore che ha conservato Bitcoin per più di quattro anni ha mai subito perdite, sottolinea l'analista PlanB

Hodl GIFs | Tenor

Vendere posizioni spot in Bitcoin (BTC) quando inizia a crollare violentemente dopo aver raggiunto nuovi massimi storici è una pessima mossa, almeno stando alla sua price action storica.

La criptovaluta di riferimento ha visto molti cicli rialzisti e ribassisti nei suoi undici anni di esistenza. In genere, il prezzo di BTC/USD registra crescite paraboliche e in seguito elimina oltre la metà di questi guadagni, mentre i trader redditizi vendono il massimo. Allo stesso tempo, però, i trader che comprano Bitcoin in prossimità del suo massimo locale subiscono periodi di perdite più lunghi.

Possiedi Bitcoin? Probabilmente sei in profitto

Tuttavia, la traiettoria storica del prezzo di Bitcoin rimane fortemente sbilanciata verso l’alto. La criptovaluta tocca un minimo dopo ogni ciclo rialzista-ribassista e si riprende di nuovo verso nuovi massimi storici.

Il grafico settimanale mostra massimi crescenti consecutivi separati da anni, 500$ a novembre 2015, 768$ a giugno 2016, 2.998$ a giugno 2017, 19.891$ a dicembre 2017, 41.986$ a gennaio 2021 e 64.899$ ad aprile 2021.

I cicli rialzisti e ribassisti di Bitcoin negli ultimi anni

PlanB, il creatore del noto modello Stock-to-Flow che prevede il prezzo di Bitcoin a 288.000 $ entro il 2024, ha indicato in un tweet pubblicato venerdì la capacità della criptovaluta di generare profitti agli investitori pazienti. L’analista pseudonimo ha fatto notare che neanche un solo investitore che ha conservato Bitcoin per più di quattro anni ha mai subito perdite.

Nel tweet, ha menzionato la curva della media mobile a 200 settimane come un prezzo minimo invisibile che ha supportato l’inclinazione rialzista del mercato di Bitcoin durante le sue correzioni. BTC/USD ha testato tale supporto nei suoi movimenti ribassisti, solo per rimbalzare più tardi verso nuovi massimi.

“Sì, se compri Bitcoin lo fai per tenerlo a lungo termine o per sempre. Sono queste le regole del gioco. I venditori di oggi sono i compratori di aprile, è una cosa insolita, sono mani deboli.”

Nel frattempo, le previsioni a lungo termine di PlanB fanno apparire Bitcoin come un asset che continuerà a prosciugare capitale dai mercati tradizionali. Come spiegato dall’analista in passato, la gente comprerà la criptovaluta per la sua scarsità (possono esistere solo 21 milioni di BTC).

Argento, oro, paesi con tassi d’interesse negativi (Europa, Giappone, presto gli USA), paesi con governi predatori (Venezuela, Cina, Iran, Turchia, ecc.), miliardari e milionari che vogliono proteggersi dal quantitative easing (QE) e investitori istituzionali che stanno scoprendo l’asset più performante degli ultimi 10 anni” influenzeranno la gente a cercare rifugio in Bitcoin, ha scritto PlanB in un documento del 2019 intitolato “Modeling Bitcoin Value with Scarcity,” in cui ha previsto un market cap da 1.000 miliardi di dollari per la criptovaluta.

Il prezzo di Bitcoin continua a seguire la traiettoria del modello Stock-to-Flow

Il modello suggerisce agli investitori che hanno comprato Bitcoin in prossimità dei 65.000$ di conservare l’asset, anche se ci vorranno quattro anni per tornare in pari. Questo vale solo se il prezzo di Bitcoin continua a seguire la traiettoria del modello Stock-to-Flow:

“Un modello Stock-to-Flow è comunemente usato per misurare la scarsità di una commodity, ma può anche essere applicato a #Bitcoin per generare informazioni utili sull’offerta di $BTC.”

Un grafico raffigurante una curva logaritmica basata sullo stesso modello rialzista prevede che BTC/USD potrebbe scivolare a 20.000$ o persino più in basso. Il target deriva da un grafico di Fibonacci tra la fascia superiore e quella inferiori della curva. La sua deviazione più alta si trova a circa 111.590$, mentre la più bassa a 17.150$.

L’oscillatore e la curva di traiettoria del prezzo di Bitcoin mostrano segni di un’inversione ribassista
L’importanza storica della curva logaritmica nel prevedere minimi e massimi del prezzo la rende abbastanza rilevante per gli investitori in cerca di potenziali target di long e short.

Troppo irrealistico?

Secondo Morris, la gente potrà vendere Bitcoin dall’offerta attiva esistente per soddisfare la domanda del mercato.

Anche Nico Cordeiro, chief investment officer e fund manager di Strix Leviathan, ha criticato la tesi fondamentale dei modelli di prezzo basati sulla scarsità di Bitcoin, sottolineando la mancanza di prove secondo cui l’offerta determina la valutazione di mercato in dollari statunitensi di beni monetari (oro, argento o Bitcoin).

Le prestazioni passate non sono una garanzia di risultati futuri. Tuttavia, mentre Bitcoin guadagna slancio nelle cerchie istituzionali a scapito degli investimenti in beni rifugio con rendimenti inferiori (obbligazioni governative, dollaro statunitense, ecc.), molti sembrano intenzionati a “HODLare” semplicemente il token.

"La fortuna aiuta gli HODLer."

Il ciclo della dominance di Bitcoin suggerisce una replica del rally crypto del 2017

Di recente la dominance di Bitcoin ha raggiunto minimi intoccati dal 2017, per poi tracciare una lieve ripresa. Cosa suggerisce questo parametro per le condizioni del mercato?

Facendo un confronto storico, è opportuno sottolineare che attualmente il pattern sul grafico della dominance assomiglia molto a quello registrato nei primi mesi del 2017.

Dopo il crollo generale iniziato il 12 maggio, la dominance di Bitcoin (BTC) ha visto un forte rimbalzo in controtendenza rispetto al trend prevalente del 2021. Prima del sell-off, la dominance di BTC era diminuita piuttosto stabilmente da circa il 70% a gennaio a un minimo sotto il 40% durante la recente correzione. A quel punto, la dominance di BTC si trovava al livello più basso dall’estate del 2018. In seguito, ha recuperato terreno tornando al 43%.

Se lo stesso pattern è in atto anche stavolta, il mercato potrebbe trovarsi in una fase equivalente all’estate del 2017, quando la alt-season iniziava a intensificarsi e ancora qualche mese prima del picco di Bitcoin a circa 20.000$ raggiunto a dicembre 2017.

Ovviamente, anche se i pattern presentano dei paralleli interessanti, la dominance di BTC non dice molto sul prezzo. Offre tuttavia informazioni sulla performance del crypto asset di riferimento in relazione al resto dei mercati, evidenziando certi trend. Quindi, quali sono i possibili scenari per la dominance di BTC, e cosa significano per i mercati?

Segui il flusso di denaro

Il modello del flusso di denaro è un potenziale indicatore della direzione dei mercati. Il modello stabilisce che il denaro passa da fiat a Bitcoin, e in seguito verso le altcoin large-cap, mid-cap e small-cap per poi tornare in BTC e, alla fine, di nuovo in fiat.

Questo modello è particolarmente rilevante in quanto riassume quasi alla perfezione gli eventi del 2017, se non fosse che il ciclo è avvenuto due volte quando BTC è tornato al rialzo verso la fine dell’anno. Quindi, se lo scenario del 2017 dovesse ripetersi, la dominance di BTC potrebbe continuare ad aumentare fino a quando l’asset segnerà un altro picco di prezzo, e in seguito calare mentre la alt-season accelera ancora una volta.

Se il ciclo dovesse ripetersi, potrebbe lanciare i mercati delle altcoins verso nuovi massimi stratosferici nel 2021. Anche se la performance durante il mese di maggio potrebbe non essere molto rassicurante, non c’è ancora nulla a indicare che BTC e i mercati delle altcoins non seguiranno trend a lungo termine. Sam Bankman-Fried, CEO dell’exchange FTX e Alameda Research, ha spiegato:

“Se entriamo in un bear market prolungato, mi aspetterei un aumento della dominance di BTC come avvenuto nel 2018-2019; ma la correzione che abbiamo visto finora non è stata sufficiente.”

Il fattore fiscale

Per gli investitori individuali che vogliono seguire il flusso di denaro, c’è una grande considerazione da fare.Robert W. Wood, socio amministratore di Wood LLP, ha avvertito i trader statunitensi:

“L’elefante nella stanza per la diversificazione sono le tasse. Fino al 2018, molti investitori potevano sostenere che la conversione da una crypto all’altra fosse un evento non imponibile stando alla sezione 1031 del codice tributario. Ma la legge è cambiata verso la fine del 2017.”

Omri Marian, direttore del Graduate Tax Program presso la Irvine School of Law dell’Università della California, ha confermato che in America le transazioni crypto-crypto ora generano obblighi fiscali:

“Qualsiasi scambio di un crypto asset per un altro è un evento imponibile. Quindi, a prescindere dalla motivazione, un investitore in crypto asset deve considerare che il ribilanciamento del portafoglio potrebbe avere un costo fiscale.”

Shane Brunette, CEO di CryptoTaxCalculator, ha spiegato la situazione in termini pratici: “se un investitore passa da BTC a altcoin, la plusvalenza/minusvalenza sarà realizzata in questo anno finanziario, che abbia o meno ‘incassato’ in fiat.” Inoltre, ha chiarito che “l’attività resetta il periodo di tempo per cui l’investitore possiede l’asset, influenzando l’idoneità di uno sconto sulle plusvalenze a lungo termine.

Occorre quindi essere consapevoli che seguire il flusso di denaro potrebbe avere i suoi costi, e di conseguenza non ci sono garanzie di una replica del pattern a causa di nuove variabili e dei loro potenziali effetti.

L’incognita istituzionale

La differenza più critica tra il 2017 e oggi è la presenza delle istituzioni nei mercati. Questo vale per Bitcoin e, in una certa misura, altcoins large-cap come Ether (ETH). Grandi fasce dei mercati delle altcoins, tra cui quasi tutte le low-cap e le memecoin come Dogecoin (DOGE), sono dominate da trader e investitori retail.

Esaminando i grafici della dominance, verso la fine del 2020 BTC ha ricevuto una spinta con l’arrivo dell’interesse istituzionale per le criptovalute. La sua dominance ha continuato a crescere fino a gennaio.

Alcune prove dimostrano che le istituzioni potrebbero essere la causa della recente ripresa registrata dalla dominance di BTC. Il 21 maggio, è emerso che le whales hanno comprato BTC per 5,5 miliardi di dollari mentre il prezzo era sotto i 36.000$. Due giorni più tardi, gli hedge fund crypto MVPQ Capital, ByteTree Asset Management e Three Arrows Capital hanno confermato di aver approfittato della correzione.

Quindi, è possibile che l’improvviso recupero della dominance di Bitcoin non sia dovuto a cicli di mercato regolari ma sia stato invece influenzato da whales istituzionali intente ad accumulare BTC a prezzi scontati.

Risk-off, ma fino a che punto?

La domanda è: in che misura il coinvolgimento delle istituzioni farà una differenza nei pattern della dominance di BTC rispetto a ciò che abbiamo visto nel 2017? Forse la distinzione più importante tra investitori istituzionali e retail è il fatto che le istituzioni sono molto più propense a seguire le condizioni di mercato prevalenti e ridurre il rischio di conseguenza. Quindi, la dominance di BTC è in aumento mentre gli investitori decidono di abbandonare le altcoins rischiose.

 

La difficoltà del mining di Bitcoin è destinata a un forte calo questo fine settimana

La difficoltà del mining di Bitcoin (BTC) potrebbe essere messa ko dal suo massimo storico guadagnato di recente questo fine settimana, tornando al livello di marzo.

Questo sarebbe solo il terzo calo della difficoltà mineraria quest'anno, e il più grande.

Inoltre, arriva dopo l'ultimo massimo storico (ATH) di 25,05 T, raggiunto durante l'ultimo aggiustamento due settimane fa. Questa è stata la mossa più forte verso l'alto dall'ottobre 2017.

Tutto questo sta accadendo in mezzo alle ultime vendite viste nei mercati delle criptovalute, che hanno ridotto BTC del 43% dal suo ATH del 14 aprile di 64,804 USD (secondo CoinGecko) a 36,813 USD al momento della scrittura.

Nel frattempo, secondo BitInfoCharts.com, l'hashrate, o la potenza di calcolo della rete, è diminuito di circa il 21% tra la regolazione precedente e il 24 maggio. Nei tre giorni successivi, l'hashrate della media mobile semplice di 7 giorni è aumentato del 3% a quasi 130 Eh / s.

La difficoltà di mining di Bitcoin viene regolata circa ogni due settimane (cioè ogni 2016 blocchi) per mantenere il normale tempo di blocco di 10 minuti. Il tempo di blocco della media mobile semplice di 7 giorni il 27 maggio era appena superiore a 12 minuti.

Guardando i dati forniti da ByteTree, i miner hanno speso più monete di quante ne conservassero nelle ultime settimane. L'ultimo giorno, tuttavia, hanno tenuto 38 BTC.

Tre ragioni per cui Polygon (MATIC) ha sovraperformato Bitcoin e il resto del mercato crypto

Questa settimana il prezzo di MATIC, la criptovaluta nativa di Polygon, è significativamente aumentato: quali sono le ragioni di tale crescita?

Polygon (MATIC) sta andando alla grande. Negli ultimi sette giorni il prezzo della criptovaluta è aumentato del 35%, sovraperformando ogni altro grande asset ad eccezione di Uniswap.

Sono diverse le ragioni per il recente trend rialzista di MATIC: il crescente hype attorno al progetto Polygon, l'annuncio di Google BigQuery e l'investimento di Mark Cuban.

MATIC, grafico candele giornaliere

Hype attorno al progetto Polygon

Il 9 febbraio, Matic ha annunciato il proprio rebranding in Polygon. Al tempo erano anche stati introdotti alcuni interessanti progetti metaverse e l'integrazione con Matic Plasma Chain.

Al tempo, il team di Polygon aveva spiegato:

"Abbiamo implementato Matic Plasma Chain, un layer-two production-ready per Ethereum.

Abbiamo implementato Matic PoS Chain, una sidechain per Ethereum permissionless, EVM-compatible e PoS-secured, che fa affidamento sulla sicurezza di Ethereum per validator staking e checkpoint.

Abbiamo integrato oltre 80 fantastiche applicazioni, come Polymarket, Aavegotchi, Neon District, Skyweaver, Cometh, EasyFi e molte altre, e ogni giorno ne arrivano di nuove."

Da quel giorno Polygon è diventato un importante progetto blockchain layer-one, specialmente per i progetti metaverse: anche il numero di utenti è significativamente aumentato. 

Polygon è nella Top 10 delle criptovalute per social volume. Fonte: Lunar Crush

L'annuncio di Google BigQuery

Oltre a vari sviluppi recenti, compreso il bridge Ren-Poligon per sette importanti crypto asset e l'SDK per creare chain compatibili con Ethereum, quest'oggi il progetto ha annunciato di aver completato l'integrazione di Polygon in BigQuery di Google Cloud.

Si tratta di un'integrazione molto importante, perché migliora l'accessibilità e il posizionamento di Polygon consentendo agli utenti di BigQuery di interagire con la blockchain.

Il team di Polygon ha commentato:

"Siamo entusiasti di annunciare che abbiamo completato l'integrazione dei dataset di Polygon in BigQuery di Google Cloud! Ciò significa che potrai eseguire query sui dataset di Polygon, compiere analisi ed estrarre informazioni utilizzando la piattaforma BigQuery di Google.

Le blockchain sono alcune delle più ricche fonti di dati verificabili: questo rappresenta un grande passo avanti nel miglioramento dell'accesso degli sviluppatori ai dataset di Polygon, nonché nell'aiutare gli analisti a sbloccare l'immenso valore latente di tali dati."

Polygon è incluso nell'offerta BigQuery da 1 TB: ciò significa che la maggior parte degli utenti di BigQuery potrà eseguire query su Polygon e accedere ai dati presenti sulla blockchain.

L'investimento di Mark Cuban

Infine, questa settimana il noto miliardario Mark Cuban ha rivelato di aver investito in Polygon. Cuban ha spiegato che avere un output di transazioni al secondo molto elevato è certamente fondamentale per ridurre i costi di utilizzo, ma anche evidenziato l'importanza dell'effetto network:

"Avere più transazioni al secondo e gas fee più economiche non è abbastanza. Deve esserci un network effect già presente e una crescita degli utenti significativa. Questa è una sfida per gran parte delle reti L1 e L2 perché, con poche eccezioni, il marketing nell’universo crypto è orribile.

Polygon è veloce, funziona bene e, cosa ancora più importante, la sua base di utenti sta crescendo in maniera esponenziale."

Brad Laurie, analista del settore crypto, ha cosi risposto al commento di Cuban:

"Ha ragione. C'è stato un enorme cambiamento nel supporto per Polygon da parte di numerose persone, influencer, gruppi e player importanti. Non c'è dubbio che gli utilizzatori della DeFi su Ethereum si stiano interessando a quanto offerto da Polygon."

SLIP QUOTIDIANI

Atomic Swap tra Monero e Bitcoin, Riksbank testa e-krona + Altre notizie

Notizie sul trading

  • Gli atomic swap tra monero (XRM) e bitcoin (BTC) sono stati attivati sulla mainnet. Secondo Monero Outreach "con gli atomic swap, gli utenti online scambiano criptovalute senza bisogno di fidarsi l'uno dell'altro o di nessun altro. Gli atomic swap Monero sono possibili da nuove tecnologie e concept e inoltre vengono implementati da più team, tra cui un progetto software finanziato dalla comunità chiamata Farcaster e un lavoro algoritmicamente simile al team COMIT".

Notizie sulle CBDC

  • La banca centrale svedese Riksbank ha affermato che collaborerà con il finanziatore commerciale Handelsbanken, per testare come la valuta digitale proposta dal paese - la corona elettronica - potrebbe gestire i pagamenti nel mondo reale. Riksbank ha riferito che "il progetto pilota e-krona sta passando dall'avere solo partecipanti simulati all' ottenere cooperazione da partecipanti esterni all'ambiente di test".

Notizie sugli investimenti 

  • Un deposito presso la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti mostra che la società specializzata in exchange-traded fund (ETF) WisdomTree si è unita a coloro che cercano di lanciare un ETF basato su Ethereum. L'azienda sta già aspettando l'approvazione di un ETF Bitcoin.
  • Nel frattempo, la SEC sta ufficialmente esaminando due domande per un ETF basato su Bitcoin, presentate da Fidelity Investments e SkyBridge Capital.
  • Il 1° giugno il gestore patrimoniale VanEck quoterà il suo exchange-traded product (ETP) sui segmenti regolamentati delle borse Euronext di Amsterdam e Parigi, secondo quanto riportato da etfexpress. Inoltre ha aggiunto che VanEck è il primo provider a portare i suoi ETP cripto nelle borse olandesi e francesi.
  • Una piattaforma dedicata ai meme e alle tendenze chiamata meme.com ha raccolto 5 milioni di dollari in un round di finanziamento guidato da Outlier Ventures, Digital Finance Group, Blockhype e Spark Digital Capital, secondo Tech.eu. Inoltre ha aggiunto che gli utenti saranno in grado di coniare "token memetici" in base al valore percepito della tendenza o del meme che rappresentano e il meglio di ogni mese sarà ricompensato con un'arte  NFT unica.

Notizie sul mining 

  • Una sospetta operazione di mining di Bitcoin che ruba illegalmente elettricità è stata trovata dalla polizia, che stava cercando una fattoria di cannabis, ha riferito la BBC.  La polizia di West Midlands ha riferito che gli ufficiali erano stati informati sul sito nella zona industriale di Great Bridge, Sandwell e il 18 maggio hanno fatto irruzione.

Notizie sugli smart contract 

  • La firma elettronica e accordo cloud DocuSign ha annunciato in un post sul blog, che ha stipulato un accordo di acquisto definitivo della piattaforma di contrattazione digitale Clause. DocuSign integrerà la maggior parte del team di Clause per lavorare su soluzioni specifiche in linea con le visioni di smart agreement di entrambe le società.
  • Lo sviluppatore di Cardano (ADA) IOHK ha annunciato il lancio di successo della prima testnet - Alonzo Blue - nel rollout dell'aggiornamento di Alonzo. La rete Cardano ha iniziato la sua transizione dall'era Shelly all'era Goguen, attraverso tre aggiornamenti: Allegra, Mary e Plutus. L'hard fork " Alonzo '' integrerà gli script Plutus sulla blockchain, consentendo l'implementazione di smart contract in Cardano e quindi l'implementazione di un'ampia gamma di applicazioni di finanza decentralizzata (DeFi) per la prima volta, hanno affermato gli sviluppatori - permettendogli di competere con altri ecosistemi DeFi.

Notizie sull'adozione

  • Il governatore della Banca del Giappone Haruhiko Kuroda ha affermato che Bitcoin è "a malapena utilizzato come forma di regolamento" ed è per lo più un trading speculativo con una volatilità estremamente elevata, ha riferito Bloomberg. Kuroda ha aggiunto che è importante distinguere tra le criptovalute e le stablecoin che sono supportate da fiat e devono soddisfare determinati requisiti legali.
  • Il ristorante Mid-Atlantic con sede negli Stati Uniti e la catena di negozi Sheetz hanno affermato che consentiranno i pagamenti cripto tramite la rete di pagamenti digitali Flexa. Sheetz mira a iniziare ad accettare le criptovalute in alcuni negozi Sheetz Cafe entro la fine dell'estate, con un lancio pianificato entro la fine dell'anno anche per l'accettazione presso le pompe di carburante di Sheetz.

Notizie fiscali

  • L'Australian Taxation Office (ATO) chiederà a circa 300.000 investitori di criptovalute di segnalare i loro guadagni e perdite nella dichiarazione dei redditi del 2021, oltre a spingere circa 100.000 contribuenti a rivedere le loro dichiarazioni precedentemente presentate, secondo news.com.au. L'ATO avverte che non è vero che le criptovalute sono tassabili solo se convertite in fiat e che sono trattate come asset e non come valute ai sensi della legge australiana, il che significa che sono soggette all'imposta sul capital gain e devono essere segnalate.

Novità sul regolamento

  • La Banca centrale della Nigeria (CBN) sta esaminando la regolamentazione del commercio di criptovalute nel paese, ha affermato il suo governatore Godwin Emefiele, secondo Business Insider. "Siamo motivati e posso assicurare a tutti che la valuta digitale prenderà vita anche in Nigeria", ha affermato il governatore.
  • Dopo un lungo gioco di passaggio della patata bollente, la battaglia per la quale parte del governo sudcoreano è responsabile della regolamentazione del settore cripto, sembra essere finita in una situazione di stallo. Come riportato, i ministeri e le autorità di regolamentazione sono stati desiderosi di passare la mano ed evitare di dover affrontare il fervore politico coinvolto nel governo del settore. Ma secondo un rapporto di Segye Ilbo, questa situazione è finita con la Commissione per i servizi finanziari di regolamentazione incaricata di sorvegliare le aziende di criptovaluta, il Ministero della scienza e dell'ICT incaricato di promuovere il settore blockchain e rafforzare la sicurezza e le forze di polizia impostate per concentrarsi sulla prevenzione del crimine legato alle criptovalute. Anche il Ministero delle finanze, la Commissione per il commercio equo e solidale, l'agenzia fiscale e il Servizio doganale coreano avranno ruoli di regolamentazione minori.

Notizie sugli exchange

  • L'exchange di criptovalute colombiano SeSocio ha affermato che mira a raggiungere fino a 145.000 utenti attivi mensili entro la fine del 2021,ha riferito Semana. La piattaforma di trading ha anche fornito dati demografici sui suoi utenti, affermando che l'età media dei suoi clienti è di 36 anni e investe un totale medio di 700 USD sugli acquisti di criptovalute. La società ha aggiunto che la maggior parte dei suoi clienti sono salariati, piuttosto che investitori su larga scala, e che molti di loro lavorano in lavori e industrie di "medio e basso livello ". La piattaforma afferma di avere finora 17.000 clienti bancari.

Notizie sugli NFT

  • La mania dell'arte cripto-non fungibile (NFT) potrebbe essere impostata per accogliere un altro nome famoso, con un'opera del famoso artista coreano-americano Nam June Paik da mettere all'asta come NFT. Secondo Chosun, il lavoro, un video intitolato Global Groove, andrà all'asta da Christie's, con l'offerta per la chiusura il 3 giugno. Si prevede che raggiungerà i 180.000 dollari. Nam è morto nel 2006, ma suo nipote, che detiene i diritti d'autore dell'opera video (che è stata esposta alla Tate Modern e al Guggenheim), ha affermato che l'artista sarebbe stato "positivo" nei confronti degli NFT, in quanto forniscono " l'opportunità di lavorare e vendere al di fuori degli spazi tradizionali come le gallerie."

Notizie sugli scam 

  • Il Dubai Media Office, parte del governo di Dubai, ha avvertito che l'emirato non ha una propria criptovaluta ufficiale poiché sembra che stia circolando una truffa con tale affermazione. Inoltre l'ufficio ha aggiunto che "il sito Web che promuove la moneta è un'elaborata campagna di phishing progettata per rubare informazioni personali ai suoi visitatori".

HEAT MAP