Mindthechart CryptoBLog (Btc, SEC, Tezos, Amazon, Apple, Eth, Unifty, Wax, Kava, Binance)

I nuovi regolamenti della SEC aggiungono le criptovalute alle regole di swap basate sulla sicurezza


L'industria delle criptovalute potrebbe presto essere inondata da diversi tipi di regole. I recenti sviluppi nel settore puntano verso una nuova regola della SEC che guiderà gli swap di sicurezza che si verificano in molti asset finanziari, incluse le criptovalute.

Questa informazione è arrivata dal presidente della SEC durante un discorso tenuto all'American Bar Association Derivative & Future Law Committee.

Mentre parlava, Gary Gensler ha delineato i cambiamenti che avranno luogo sugli swap basati su titoli nel 2022. Secondo Gary, questi cambiamenti garantiranno la trasparenza in tali transazioni e ridurranno i rischi associati al mercato.

I nuovi requisiti prenderanno il via a novembre e includeranno la gestione interna del rischio, nuove protezioni della controparte, nuovi requisiti di capitale e margine, riconoscimento e conferma commerciale, procedure di conservazione e segnalazione dei registri e supervisori e responsabili della conformità. Inoltre, da febbraio 2022, la SEC incaricherà gli archivi di dati di swap di pubblicizzare i dati sulle singole transazioni.

A causa di queste regole, Gary ha affermato di aver chiesto al personale di adottare modi che possano aumentare la trasparenza e ridurre il rischio utilizzando le autorità, in particolare per i SEF basati sulla sicurezza e il reporting di posizione.

Gary ha inoltre affermato che la Commissione è pronta a utilizzare ogni strumento a sua disposizione per tutelare gli investitori.

Si è parlato molto della regolamentazione delle criptovalute. Molte delle agenzie negli Stati Uniti stanno spingendo per la regolamentazione del settore.

In un'occasione, il presidente della Federal Reserve ha dichiarato seriamente che dovrebbe esserci una regolamentazione rigorosa per asset come le stablecoins.

La scorsa settimana è anche andato al Congresso per discutere della necessità di creare un dollaro USA digitale. Inoltre, un nuovo disegno di legge al Congresso mirava a fornire una definizione legale per le risorse digitali e ridurre i timori infondati di regolamentare i token basati su blockchain.

Tezos completa con successo il suo aggiornamento (Granada Network)

 

Tezos ha implementato con successo l'aggiornamento, dimezzando i tempi di blocco e riducendo il consumo di gas degli smart contract.

Tezos migliora le capacità di rete

Tezos ha lanciato il suo settimo importante aggiornamento. 

La blockchain ha condotto con successo il suo aggiornamento, migliorando diverse funzionalità di rete esistenti. L'aggiornamento ha sostituito il precedente algoritmo di consenso, Emmy+, con Emmy*, dimezzando i tempi di blocco da 60 a 30 secondi. Inoltre, Granada ha reso più efficienti gli smart contract distribuiti sulla rete, riducendo il consumo di gas da tre a sei volte le tariffe attuali.

Granada, introduce anche una funzione sperimentale chiamata liquidità bancaria. La nuova funzionalità tenta di aumentare la liquidità tra il token nativo della rete (XTZ) e il Bitcoin avvolto (tzBTC) introducendo un nuovo incentivo. Ora, quando gli utenti forniscono liquidità alla coppia XTZ/txBTC, possono richiedere parte di un piccolo sussidio di 2,5 XTZ pagato ogni volta che la rete conia un blocco. 

Granada segna il terzo aggiornamento di Tezos. La rete ha registrato una rapida crescita, con un aumento dell'attività degli smart contract man mano che sempre più organizzazioni scelgono di sviluppare i loro progetti su Tezos. 

Oltre alla finanza, Tezos sta entrando anche nel mercato NFT. A maggio, il team di Formula Uno Red Bull Racing ha lanciato la sua prima serie di NFT sulla rete. Da allora, il team rivale McLaren ha anche collaborato con Tezos per costruire un'intera piattaforma NFT che coinvolge le iniziative di Formula 1, INDYCAR ed eSport di McLaren Racing. Entrambi i team hanno dichiarato di aver scelto Tezos rispetto ad altri potenziali partner a causa della bassa impronta di carbonio della rete. 

L'accettazione di Bitcoin da parte di Amazon può innescare un futuro di pagamenti digitali

Forse Amazon non si sta davvero preparando ad accettare Bitcoin (BTC) come pagamento per i suoi beni e servizi prima della fine dell'anno, e forse Apple non sta in effetti aggiungendo $ 2,5 miliardi di Bitcoin al suo bilancio - sebbene entrambi gli eventi siano stati segnalati di recente, sono ancora non confermati. La domanda rimane ancora: se e quando i giganti della tecnologia si impegnano, quale impatto avranno sull'industria delle criptovalute e della blockchain?

"Amazon avrebbe potuto essere una forza trainante nella tokenizzazione del settore dell'e-commerce", ha affermato Beck, "capitalizzando sulla sua enorme base installata di clienti su scala globale". Invece, ha sprecato la sua opportunità: "Amazon ha perso anni preziosi nello sviluppo della leadership digitale nell'emergente token economy". La società avrebbe dovuto abbracciare le criptovalute due o tre anni fa, secondo lui.

Per quanto riguarda i rapporti sui social media - anche non confermati - secondo cui Apple stava acquistando $ 2,5 miliardi in Bitcoin per la sua tesoreria aziendale, la sua prima vera incursione nelle criptovalute, Beck non era altrettanto impressionato: "Aggiungere un po' di Bitcoin al tuo bilancio è qualcosa che molte aziende stanno già facendo come parte della loro strategia di diversificazione delle attività. E non è più un grosso problema".

D'altra parte, le notizie di Amazon - se alla fine si rivelassero - potrebbero essere più consequenziali. “Utilizzi davvero Bitcoin per beni e servizi? Questo è ancora in gran parte inesplorato", ha detto Monahan.

Maggiore accettazione per Bitcoin?

Se Amazon dovesse accettare BTC, e fondamentalmente funzionasse da un punto di vista aziendale, ciò potrebbe conferire "ulteriore rispettabilità" a Bitcoin e forse ad altre criptovalute, Lawrence White, professore nel dipartimento di economia della George Mason University e studioso senior presso il Cato Institute Center per le alternative monetarie e finanziarie, ha detto che questa sarebbe probabilmente una "notizia più grande" per il settore rispetto all'ingresso di PayPal nel mercato delle criptovalute a ottobre, che è stato generalmente visto come un evento importante.

Apple sarebbe importante per un altro motivo, ha continuato Pat White. L'azienda ha una delle catene di approvvigionamento più complesse del mondo, quindi “se Apple semplificasse la sua catena di approvvigionamento utilizzando risorse digitali, sarebbe un affare importante. [...] Potrebbe cambiare il significato di catena di approvvigionamento.”

Le 5 migliori coins da tenere d'occhio ad agosto

1. Ethereum (ETH) 

 

Il passaggio all'ETH 2.0 continua e il London Hard Fork è ora live sulla mainnet di Ethereum. L'aggiornamento ha introdotto cinque proposte di miglioramento di Ethereum (EIP). Il più importante di questi è EIP-1559, che regola il mercato delle commissioni per la blockchain di Ethereum. 

2. Unifty (NIF) 

Unifty è una piattaforma infrastrutturale multi-chain incentrata sull'economia dei creatori. Il suo obiettivo principale è sviluppare e abilitare soluzioni senza codice completamente decentralizzate per i creatori, inclusi strumenti, servizi e DApp nello spazio NFT. Sulla piattaforma Unifty, gli utenti possono coniare, acquistare, vendere, scambiare e creare NFT e farm NFT con pochi clic.

Il team dietro Unifty ha appena annunciato una nuova governance della comunità e un modello a doppio token. Il nuovo modello vede il token NIF diventare un token di governance che consente ai titolari di votare su sovvenzioni e proposte e il lancio di un nuovo token UNT che funge da token di utilità della piattaforma. Di conseguenza, i titolari di NIF potranno guadagnare il nuovo token UNT semplicemente mettendo in staking il loro NIF. Il token UNT sarà distribuito equamente e i tokens saranno distribuiti in proporzione alla quantità di NIF messa in staking. Ci sarà una fornitura massima di 1.000.000.000 UNT e lo staking avrà luogo nel mese di agosto. Il team di Unifty annuncerà a breve tutti i dettagli e potrai saperne di più dal post sul blog ufficiale del team. 

3. Wax (WAXP) 

WAX (WAXP) è una blockchain e un token di protocollo appositamente progettati per rendere le transazioni di e-commerce più veloci, più facili e più sicure per tutti i partecipanti. Le funzionalità personalizzate e i meccanismi di incentivazione sviluppati da WAX sono progettati per ottimizzare l'usabilità della blockchain nell'e-commerce e nei giochi online e per incoraggiare il voto su gilde e proposte.

Il team di Wax ha annunciato che una nuova serie da collezione arriverà questo mese sulla blockchain di Wax. Una nuova serie di NFT di Muhammad Ali sarà lanciata il 10 agosto e presenterà una raccolta di fotografie uniche del 1986 scattate da Christina Jansen. Ci sono sei NFT da collezionare, con la possibilità di ottenere una carta del campionato che consente l'ingresso a un'estrazione casuale per la possibilità di rivendicare una delle tre stampe fisiche uniche. La serie "Muhammad Ali Through The Lens" verrà lanciata il 10 agosto alle 13:00 EST e puoi saperne di più sul lancio della serie NFT qui. 

4. Kava (KAVA) 

Il team Kava ha attraversato un lungo periodo di test e ha lanciato la Kava Swap Incentivized Testnet il 12 luglio. Ora sono pronti per il lancio completo della mainnet e la mainnet Kava Swap sarà attiva il 30 agosto. La mainnet funzionerà come protocollo AMM (Autonomous Market Making) a catena incrociata che consente agli utenti di scambiare o scambiare tra varie risorse digitali. Gli utenti possono anche creare liquidità fornendo asset a pool di liquidità e guadagnare commissioni agendo come liquidity provider del protocollo. 

4. Polkamarkets (POLK) 

Il team di Polkamarkets ha lanciato una versione MVP del proprio testnet ad aprile e rimane sulla buona strada per lanciare il proprio mainnet verso la fine di agosto. La piattaforma consente agli utenti di fare previsioni e prendere posizioni su vari mercati di previsione curati che coprono i prezzi delle criptovalute, gli sport e i mercati degli e-sport.

La piattaforma verrà lanciata su Moonbeam, che è una parachain di smart contract compatibile con Ethereum su Polkadot. Il lancio consentirà la funzionalità cross chain e consentirà una maggiore integrazione con le popolari risorse basate su Ethereum.

Il CEO di Binance Changpeng Zhao ha annunciato che l'exchange adotterà un approccio più proattivo alla conformità normativa.

Binance Cambia la sua Strategia

Il più grande exchange di criptovalute del mondo sembra adottare un approccio diverso alla conformità normativa.

In un tweet pubblicato venerdì, il CEO Changpeng Zhao ha detto ai suoi 3,1 milioni di follower che Binance avrebbe cambiato la sua strategia di conformità da reattiva a proattiva.

.@binance passa dalla conformità reattiva alla conformità proattiva. Rimani sintonizzato.

- CZ 🔶 Binance (@cz_binance) 6 agosto 2021

Sebbene nessun annuncio formale sia stato ancora pubblicato sul sito Web di Binance, coloro che seguono i problemi normativi dell'exchange non saranno sorpresi dalla nuova posizione di Zhao. 

Nelle ultime settimane, la società ha dovuto apportare diverse modifiche in risposta alla pressione normativa. A luglio, Binance ha rimosso il trading azionario tokenizzato sulla piattaforma dopo un avvertimento della Securities and Futures Commission di Hong Kong. Binance ha anche interrotto il trading di futures e derivati ​​in tutta Europa, affermando che stava adottando "passi proattivi verso l'armonizzazione delle normative sulle criptovalute". 

I cambiamenti radicali ai prodotti di Binance arrivano dopo che il CEO Zhao ha scritto una lettera aperta in cui ha affrontato i problemi normativi e ha delineato piani per la futura conformità. Nella lettera, Zhao ha commentato che più regolamenti indicano che l'industria delle criptovalute sta maturando, ma ha anche ammesso che il team di Binance "non ha sempre fatto tutto esattamente bene". Passando a un approccio più proattivo, l exchange mirerà a evitare qualsiasi altra cattiva pubblicità derivante dalle carenze normative esistenti.