Mindthechart CryptoBLog ( Eth London Fork, Btc, Mining, Robinhood, Dogecoin, NFT)

Bitcoin sembra aver trovato il suo temporaneo bottom giornaliero! Riusciranno i bulls a spingersi oltre i 40.000 nella prossima settimana?

Il London Fork entra in testnet su Ethereum 


Dopo il lancio sul testnet Ropsten, l'aggiornamento di Londra verrà distribuito sui testnet Goerli, Rinkeby e Kovan di Ethereum a intervalli settimanali. Questo è uno dei passaggi importanti nella roadmap per implementare un consenso Proof of Stake (PoS) sulla rete Ethereum, nota anche come Ethereum 2.0.

Attraverso questo meccanismo, ci sarà una tariffa base discreta per le transazioni che saranno incluse nel blocco successivo. Per le applicazioni e gli utenti che desiderano dare priorità alle loro transazioni sulla rete, è possibile aggiungere un suggerimento chiamato "commissione di priorità" per incentivare il miner per un'inclusione più rapida. Mentre il minatore intasca questo suggerimento, la commissione di base per la transazione viene bruciata. Ciò implica che fino al completamento della transizione a un modello PoS, oltre ai 2 Ether (ETH) per blocco che ricevono i minatori, riceverebbero anche la mancia per la priorità delle transazioni.

Bitcoin comanda ancora la nona capitalizzazione di mercato più grande al mondo


 Tre mesi fa, bitcoin (BTC) ha toccato il massimo storico (ATH) a $ 64.895 e il prezzo è ancora inferiore di oltre il 45% a tale intervallo.

La difficoltà di mining di Bitcoin è appena diminuita del 28%: quali saranno gli effetti sul prezzo?

La correzione di Bitcoin potrebbe durerà fino a ottobre: soltanto a quel punto, con il ritorno dei miners cinesi sul network, assisteremo a una ripresa.

Su Twitter, l'investment manager Timothy Peterson ha evidenziato la stretta correlazione fra il prezzo di Bitcoin e l'hash rate del network, affermando che il dip non è ancora terminato.

Hash rate del network di Bitcoin, media settimanale. Fonte: Blockchain.com

La difficoltà di mining di Bitcoin è diminuita di circa il 27,94% all'altezza del blocco 689.472, la più grande riduzione nella sua storia. 

Per i miners ancora al lavoro, la riduzione della difficoltà porterà a un significativo aumento dei profitti. Il trasferimento dei miners cinesi potrebbe durare diversi mesi, periodo durante il quale, prevede Peterson, assisteremo a una lenta ma costante ripresa dell'hash rate complessivo del network.

Robinhood afferma che Dogecoin (DOGE) pone dei rischi alla sua attività


L'app di trading online Robinhood ha rivelato che un sostanziale calo della domanda per la criptovaluta meme Dogecoin (DOGE) potrebbe rappresentare un rischio per la sua attività.

Nel suo modulo di registrazione dei titoli S-1 per l'offerta pubblica iniziale (IPO) depositato giovedì presso la Securities and Exchange Commission (SEC), la società ha affermato che una parte significativa delle sue entrate nel primo trimestre del 2021 è dovuta all'elevata domanda di Transazioni Dogecoin. 

 

Per cambiare l'industria dell'arte, le NFT devono essere più sicure


Allo stato attuale, tuttavia, l'attuale infrastruttura per gli NFT ha troppi difetti e troppo potenziale di errore dell'utente per poter agire realisticamente come alternativa agli attuali metodi di verifica, distribuzione, vendita all'asta e certificazione della proprietà.

Oggi, non c'è modo di sapere con certezza chi fosse il vero creatore umano guardando i dati contenuti in un NFT. Il risultato è un numero crescente di falsificazioni NFT e casi in cui un truffatore crea un NFT e lo presenta come opera di un particolare artista noto. 

Quindi, non c'è modo di proteggere la permanenza dei dati NFT. Scioccante, ma vero. Ciò significa che l'immagine oi dati effettivi associati all'NFT potrebbero essere modificati o cancellati, distruggendo così il valore dell'NFT.