Mindthechart CryptoBLog ( Eth London HardFork, Mining, Grayscale, Sec)

UNO SGUARDO ALLO STOCK! 

 

 

I quattro principali indici sono stati distrutti. 😭 Il Nasdaq ha retto meglio, ma è comunque sceso dello 0,92%. uff.

Le materie prime hanno avuto un po' di recupero dopo il bagno di sangue dell'atro ieri.  soia è aumentato del 4,8%, il mais del 4% e il legname del 3%.

$CAI è salito del 47%, $SWBI del 17% e $SYKE del 30%.

Tutti i settori sono crollati💔 I finanziari hanno perso il 2,4% e l'energia ha perso il 3%.

Ecco le stampe di chiusura:

S&P500 4.166  -1,31%

Nasdaq 14.030  -0,92%

Russell 2000 2.237  -2,17%

Dow Jones 33.290 -1,58%

INDICE FUD E FOMO

  

DXY: indice del dollaro USA in rialzo dell’1% 

La forza dell’indice del dollaro USA (DXY) è aumentata venerdì poiché gli operatori sono rimasti ottimisti riguardo la situazione economica nazionale dopo la decisione della Fed. L’indice viene scambiato a $91,90, che è il livello più alto da aprile. È anche del 2,5% sopra il livello più basso di quest’anno.

Five Dollars GIFs | Tenor

Decisione della Fed

Il più grande driver per l’indice del dollaro questa settimana è stata la decisione sui tassi di interesse della Fed. La banca ha deciso di lasciare invariati i tassi di interesse tra lo 0% e lo 0,25% dove erano stati negli ultimi mesi. La banca ha anche deciso di continuare con il suo programma di acquisto di asset da 120 miliardi di dollari, che ha spinto il suo patrimonio totale a quasi 8 trilioni di dollari.

Il DXY è salito a causa del tono rigido che la Fed ha adottato durante l’incontro. Nella dichiarazione, la Fed ha affermato che l’economia statunitense si sta riprendendo a un ritmo più rapido del previsto. Di conseguenza, prevede che i tassi di interesse inizieranno a salire nel 2023. Alcuni membri hanno anche indicato il primo aumento nel 2022. Pertanto, alcuni investitori hanno iniziato a scontare il tapering degli acquisti di asset.

La decisione arriva in un momento in cui l’economia statunitense sta andando relativamente bene. L’inflazione è salita al 5% mentre i prezzi al consumo di base sono saliti a oltre il 4%. Allo stesso tempo, il tasso di disoccupazione è sceso al minimo post-pandemia del 5,8%. I prezzi delle case sono aumentati mentre la produzione industriale e manifatturiera è aumentata.

Di conseguenza, l’indice del dollaro è aumentato perché la Fed aggressiva ha superato le altre banche centrali. La scorsa settimana, nella sua decisione sui tassi di interesse, la BCE ha affermato che manterrà ancora invariata la sua politica monetaria. Anche la Bank of Canada ha iniziato a ridurre gli acquisti di asset.


L'hardfork "London" di Ethereum sarà disponibile su testnet a partire dal 24 giugno

L'attesissimo hardfork Ethereum "London" ora ha un'altezza di blocco impostata per tre testnet Ethereum, un penultimo passo fondamentale verso il lancio completo della mainnet.
Is Ethereum a stable investment? - Quora
In un post sul blog sul sito Web della Fondazione Ethereum, lo sviluppatore principale di Ethereum, Tim Beiko, ha scritto che i testnet Ropsten, Goerli e Rinkeby ora hanno fissato le altezze dei blocchi a cui London sarà attivo, con Ropsten che dovrebbe essere il primo al blocco il 24 giugno. Goerli dovrebbe essere il prossimo 30 giugno e Rinkeby il 7 luglio.

Tuttavia, è ancora in fase di determinazione un programma di rilascio per l'importantissimo aggiornamento della rete principale.

“Per ora sono state programmate solo le testnet (Ropsten, Goerli, Rinkeby) per il  London hardfork. Una volta che l'aggiornamento è stato attivato con successo su queste reti, verrà impostato un blocco per la mainnet di Ethereum e verrà comunicato su questo blog e in altre sedi", ha scritto Beiko.

L'aggiornamento dell' London hardfork include cinque aggiornamenti della proposta di miglioramento di Ethereum (EIP), ma la star dello spettacolo è EIP-1559. Una revisione della struttura tariffaria esistente di Ethereum, EIP-1559 dovrebbe ridurre significativamente i costi del gas per gli utenti. Tuttavia, potrebbe anche ridurre le entrate dei minatori di oltre il 50%, il che ha portato ad alcune lamentele su una "rivolta dei minatori" che in gran parte non si è materializzata.

L'aggiornamento è considerato uno dei tanti catalizzatori rialzisti all'orizzonte per Ethereum, non ultimo l'aggiornamento ETH 2.0. ETH 2.0 farà passare la rete a un meccanismo di consenso proof-of-stake più scalabile, che ridurrà significativamente il consumo energetico dei blocchi di convalida.

“La natura decentralizzata dei sistemi blockchain rende più difficile l'aggiornamento della rete. Gli aggiornamenti di rete in una blockchain richiedono cooperazione e comunicazione con la community, nonché con gli sviluppatori dei vari client Ethereum affinché la transizione proceda senza intoppi".

Sichuan "si unisce alla repressione delle criptovalute cinesi" mentre gli Stati Uniti competono con i minatori del Medio Regno

La repressione cinese del mining di criptovalute sta iniziando a prendere piede, con alcune aree ricche di energia idroelettrica che cercano di unirsi alle aree alimentate a carbone in quello che sembra sempre più un arresto nazionale delle miniere industriali. E gli Stati Uniti stanno sfruttando questa opportunità per competere.
Come riportato in precedenza, la provincia del Sichuan, un hotspot di estrazione di energia idroelettrica e crypto, è apparsa in precedenza soddisfatta di consentire ai minatori di continuare senza restrizioni nella regione, in particolare all'inizio della stagione dei tifoni estivi.
China Clamps Down on Cryptocurrency Miners | by Phuong Nguyen | Novum Alpha  | Medium
Durante la stagione, che dura fino a metà settembre, i fiumi della regione in genere si gonfiano e accelerano, producendo grandi quantità di energia elettrica in eccesso. Negli ultimi anni, quel surplus è stato spesso utilizzato dai minatori, acquistando potere a prezzi stracciati.

Ma secondo The Paper, numerosi minatori di Ya'an, nel Sichuan occidentale, hanno riferito che le loro strutture sono state chiuse con la forza. Uno ha affermato che le sue attività minerarie erano state chiuse il 17 giugno, "in linea con le politiche del governo nazionale".

Un altro minatore con sede fuori città ha dichiarato che le loro attività erano già state chiuse, mentre il media ha aggiunto che una politica "taglia unica" era ora attiva nella provincia, con tutti gli operatori industriali che hanno detto che "devono chiudere prima 25 giugno».

Gli stessi media hanno affermato di avere prove del fatto che la provincia di Sichuan aveva "recentemente emesso un avviso che richiedeva alle società di produzione di energia di condurre audit" e "smetteva immediatamente di fornire energia ai progetti minerari", come parte di una "pulizia nazionale senza compromessi".

Nel frattempo, Bloomberg ha riferito che "almeno a un miner di Bitcoin" è stato "detto da un funzionario" del governo della città di Ya'an che la città era pronta a "sradicare tutte le operazioni minerarie di bitcoin (BTC) ed ethereum (ETH) all'interno di un anno." Citando una "persona a conoscenza della situazione", il media ha spiegato che i minatori erano stati messi in allerta, anche se un portavoce dei media della città ha dichiarato di non essere a conoscenza della politica.

Un altro rapporto, di PA News, citava un'altra fonte anonima secondo cui ai minatori del Sichuan era stato ordinato di spegnere le loro piattaforme in preparazione per le ispezioni, aggiungendo che "tutte le strutture minerarie" (comprese quelle che utilizzano l'energia idroelettrica) devono essere chiuse entro il 25 giugno.

Tuttavia, la perdita della Cina potrebbe diventare un guadagno per l'America: la CNBC ha riferito che il sindaco cripto-appassionato di Miami Francis Suarez ha cercato di invogliare i minatori in fuga dalla repressione ad aprire un negozio nella città, che ha un'abbondante energia nucleare. Suarez ha detto alla rete dei media:

“Vogliamo assicurarci che la nostra città abbia l'opportunità di competere. Stiamo parlando con molte aziende e diciamo loro: "Ehi, vogliamo che tu sia qui". Il fatto che abbiamo l'energia nucleare significa che è un'energia molto economica".

Secondo i dati del Bureau of Labor Statistics, i costi medi dell'elettricità per kilowattora a Miami sono USD 0,107, mentre la media nazionale è USD 0,133.

Lo stesso media ha riferito che il Texas è un'altra probabile destinazione per il trasferimento dei minatori, poiché offre "alcuni dei prezzi energetici più bassi del mondo", con una produzione di energia eolica del 20% a partire dal 2019.

Il media ha anche osservato:

"[Il Texas] ha una rete elettrica deregolamentata che consente ai clienti di scegliere tra i fornitori di energia e, soprattutto, i suoi leader politici sono molto favorevoli alla crittografia: condizioni da sogno per un minatore che cerca un'accoglienza gentile e fonti di energia a basso costo".

Nel frattempo, la rete elettrica principale del Texas ha faticato a tenere il passo con la domanda di elettricità lunedì, spingendo l'operatore a chiedere ai texani di risparmiare energia fino a venerdì, secondo The Texas Tribune.

Su Twitter, il fondatore di Aike Capital Alex Kruger ha scritto di "capire" che "potrebbe un grande minatore di bitcoin esodo dalla Cina entro la fine della stagione delle piogge".

E Travis Kling, fondatore e Chief Investment Officer di Ikigai Asset Management, ha osservato che i membri della comunità cripto dovrebbero "continuare a prestare molta attenzione a questa situazione", poiché "è un grosso problema".

Scrisse:

"Anche se è sempre difficile leggere esattamente cosa sta succedendo in Cina, se il Partito Comunista Cinese sta facendo un grande sforzo concertato per ridurre l'attività crypto di ogni tipo, questo è uno dei più grandi cambiamenti di mercato degli ultimi anni".

Grayscale esplora altre 13 risorse crypto per i suoi trust

Il gestore patrimoniale istituzionale Grayscale ha annunciato che altre 13 risorse crypto sono attualmente in esame per la sua suite di prodotti fiduciari di investimento crypto.
Exploring Bart Simpson GIF - Find & Share on GIPHY

Rivelati il ​​18 giugno, i potenziali asset rappresentano principalmente il settore della finanza decentralizzata (DeFi), tra cui 1inch, Bancor, Curve, Kava, Kyber Network, Loopring, Polygon, Ren, Universal Market Access e 0x.

Anche i token nativi delle reti blockchain scalabili ad alta velocità Solana, Near e Dfinity sono stati aggiunti all'elenco delle criptovalute considerate da Greyscale.

Esploriamo sempre nuovi asset che possono aiutarci a far crescere la nostra famiglia di prodotti di investimento. Qui ci sono altri 13 che esploreremo: $1INCH $BNT $CRV $ICP $KAVA $KNC $LRC $NEAR $MATIC $REN $SOL $UMA $ZRX. Seguici per ricevere aggiornamenti mentre espandiamo questo elenco! https://t.co/5BU92rVZOM

Grayscale sottolinea che "non tutti gli asset in esame saranno trasformati in uno dei [suoi] prodotti di investimento" e questo sembra essere stato il caso di asset precedentemente annunciati in esame come Cardano, Eos e Tezos.

Grayscale ha introdotto cinque nuovi trust il 17 marzo, lanciando prodotti per Basic Attention Token, Chainlink, Decentraland, Filecoin e Livepeer. Questi cinque trust rappresentano attualmente solo lo 0,1% dei 34,4 miliardi di dollari di Grayscale in asset under management (AUM).

Secondo CoinShares, i trust di Grayscale rappresentano il 75% di un totale di 44,3 miliardi di dollari di asset gestiti in prodotti di investimento crypto istituzionali.

Il Grayscale Bitcoin Trust rappresenta il 73% dell'AUM totale di Grayscale (e oltre il 56% delle risorse combinate gestite in prodotti di investimento crypto in generale).

Anche l'Ethereum Trust dell'azienda ha visto una crescita quest'anno, rappresentando quasi il 22% del capitale gestito. Tutti gli altri trust gestiti da Grayscale rappresentano circa il 5% dell'AUM dell'azienda combinato.

Più di 2,3 miliardi di dollari sono stati investiti nei trust di Grayscale dall'inizio del 2021.

La SEC deve fare chiarezza sulla distribuzione dei token e sugli ETP basati su cripto

Secondo Hester Peirce, uno dei cinque commissari della SEC, molti osservatori del settore si aspettano che la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti rafforzi il controllo normativo sugli asset cripto, ma la mossa potrebbe anche portare maggiore chiarezza ai mercati.

Peirce ha affermato, a Bloomberg TV,  che "rispetto a ciò che faremo alla SEC, spero che potremo fornire chiarezza in alcune aree".

"Una potrebbe essere: ho creato un token safe harbor per dare un po' di chiarezza intorno agli eventi di distribuzione dei token. Penso che dobbiamo approvare un exchange-traded product [ETP] basato su Bitcoin e, francamente, abbiamo ottenuto nuove applicazioni anche basate su Ethereum. 

Gli ETP monitorerebbero i prezzi degli asset cripto, consentendo investimenti in tali asset senza possederli.

Parlando di token safe harbor, il regolatore faceva riferimento alla sua iniziativa dello scorso aprile, ovvero al rilascio di una versione aggiornata della proposta di token safe harbor, che mira a consentire alle aziende di criptovalute di offrire token nell'ambito delle offerte iniziali di monete (ICO), in conformità con le regole della SEC.

Inoltre ha affermato che " dobbiamo fornire un po' di chiarezza sulla custodia per le entità regolamentate, quindi per i broker-dealer e i consulenti per gli investimenti".

Riferendosi all'approccio adottato da Gary Gensler, il presidente della SEC nominato nel suo ufficio lo scorso aprile, Peirce ha affermato che "è stato già abbastanza esplicito nel voler avere una supervisione dei mercati spot, sia che si tratti della SEC o di un'altra agenzia di regolamentazione federale".

Secondo il commissario una maggiore chiarezza normativa potrebbe anche entrare nella disputa di lunga data della SEC con la società blockchain Ripple sull'affermazione del regolatore, secondo cui la moneta XRP affiliata a Ripple è un titolo non registrato.

Inoltre Peirce ha detto che "è qualcosa che ho provato di nuovo, per essere più preciso". “Quando pensiamo a un asset cripto… come ad un titolo, quello che stiamo facendo è dire che viene venduto come parte di un contratto di investimento, ma non significa che l'asset debba necessariamente essere un titolo, significa che è stato venduto come un titolo.

Inoltre, negli ultimi mesi, Peirce ha espresso opposizione ai tentativi dei suoi colleghi regolatori, tra cui Gensler, di imporre una regolamentazione rigorosa delle criptovalute, invece di promuovere l'autoregolamentazione, avvertendo che ciò potrebbe ostacolare l'innovazione.

Tuttavia, come riportato di recente, la SEC statunitense ha pubblicato il suo programma di regolamentazione per la primavera e l'estate e non include questioni relative alle criptovalute.

Nel frattempo, in segno di disaccordo con l'attuale approccio normativo, Fred Ehrsam, co-fondatore dell' exchange di criptovalute Coinbase ha affermato che "le criptovalute sono un problema sfumato, ed è possibile che gli Stati Uniti sbaglino sulle criptovalute".

Ehrsam ha affermato a Bloomberg TV, che “ci sono molti regolatori il cui compito è mitigare il rischio e tenerci tutti al sicuro, e questo è molto appropriato. Allo stesso tempo, penso che le criptovalute siano la prossima opportunità di dimensioni enormi per gli Stati Uniti".

HEAT MAP