Mindthechart CryptoBLog ( Hashrate, Btc Taproot, GAFI, Funding rate, Greyscale, Ripple, Canada)

Bitcoin continua la sua azione sideways con il mese che si avvicina alla chiusura. 

 

Analisi on-chain: il calo dell'hashrate non rallenta la crescita di Bitcoin

via GIPHY | Random gif, Giphy, Gif
L'analisi on-chain di oggi mette in evidenza il calo dell'hashrate della rete Bitcoin, che è correlato all'andamento ribassista del prezzo di BTC. Tuttavia, si scopre che ci sono ancora più nuovi utenti che approfittano del bottom per entrare nel mercato delle criptovalute.

Allo stesso tempo, gli indicatori di cambiamento delle posizioni degli hodler a lungo termine e il calo dell'offerta di liquidi BTC forniscono segnali di una potenziale inversione di tendenza. Tuttavia, la correlazione tra il calo del prezzo di BTC negli ultimi due mesi e la svendita a breve termine degli speculatori rimane molto evidente.

Dal massimo storico di $ 64.800 del 14 aprile, l'hashrate della rete Bitcoin ha registrato un calo costante. Il valore attuale ha raggiunto livelli che non si vedevano da maggio 2020 (cerchio verde), quando il prezzo di BTC era di $ 9.000.

Il calo dell'hashrate è quindi correlato al calo del prezzo di BTC. Uno dei motivi è anche il FUD relativo alla regolamentazione del mining di Bitcoin in Cina e alla chiusura delle miniere lì.

Il grafico mostra infatti che dopo il doppio minimo di maggio e giugno, negli ultimi giorni si è assistito a una ripresa della crescita degli utenti, che sembrano entrare nel mercato e approfittare del prezzo scontato di BTC.

Bitcoin Taproot locked per migliorare la privacy e introdurre gli smart contract

Il 12 giugno, la mining pool di Bitcoin (BTC) Slush Pool ha estratto il blocco 687.285 con la transazione che includeva un segnale di attivazione dell'aggiornamento Taproot. Quel particolare blocco è stato il 1.816° a includere un segnale per l'attivazione di Taproot da parte di un miner BTC nell'era della difficulty che è durata dal 30 maggio al 13 giugno.

Vegan Carrot GIFs - Get the best GIF on GIPHY

Con 2.016 blocchi creati in ogni periodo di difficoltà, l'attraversamento di 1.816 blocchi con un segnale di attivazione Taproot ha soddisfatto la soglia di segnalazione del 90% richiesta per il lock dell'aggiornamento. Questo evento ha fatto sì che Taproot, il primo aggiornamento del protocollo di Bitcoin in oltre quattro anni, fosse previsto per la sua fase di attivazione a metà novembre.

Oltre a porre fine al periodo di segnalazione che è durato circa sei settimane in tre epoche di difficoltà consecutive, il blocco 687.285 ha anche portato a una nuova pietra miliare per l'aggiornamento di Bitcoin in sviluppo dal 2018. I sostenitori di BTC affermano che oltre l'attivazione automatica avvenuta verso la fine del anno, l'attenzione dovrebbe ora spostarsi sulla creazione di portafogli e altre applicazioni dell'ecosistema in grado di sfruttare le funzionalità di scripting migliorate offerte da Taproot.

Bitcoin (BTC) si avvicina a $ 30.000 ma il numero di inidirizzi di accumulo BTC aumentano 

BITCOIN WHALE DIGITAL COLLECTIBLE NON-FUNGIBLE 1/1 NFT ON SUPERRARE.co –  Rare Scrilla

Con Bitcoin che sta affrontando una continua pressione al ribasso negli ultimi 10 giorni, il numero di indirizzi di accumulo è in aumento. Il prezzo di BTC e gli indirizzi di accumulo mostrano movimenti opposti, come possiamo vedere nel grafico sottostante di Glassnode.

Mentre gli investirori a lungo termine hanno continuato a comprare i ribassi, gli speculatori di Bitcoin a breve termine hanno registrato grosse perdite negli ultimi tempi. Venerdì, il profitto/perdita netto realizzato è stato il più grande, anche più grande della repressione di marzo 2020. Ci sono stati un totale di $ 3,45 miliardi di perdite nette realizzate registrate.

"Grandi novità nella politica globale sulle criptovalute"

Meno della metà dei paesi che aderiscono agli standard antiriciclaggio e di contrasto al finanziamento del terrorismo della Financial Action Task Force - Gruppo d'azione finanziaria (FATF - GAFI) hanno implementato i protocolli di regolamenti dell'ente del settore delle criptovalute, ma l'ente non sembra ancora eccessivamente preoccupato e mira a esaminare questo in modo più dettagliato nell'ottobre 2021.

Kim Weiner GIFs - Get the best GIF on GIPHY

Il GAFI ha completato oggi la sua seconda revisione di 12 mesi dell'attuazione dei suoi standard sulle risorse virtuali e sui fornitori di servizi di asset virtuali (VASP - virtual asset service providers ), come gli exchange di criptovalute.

I crypto traders considerano i funding rate negativi segnali d’acquisto, ma lo sono davvero?

Spesso i traders su Twitter citano i funding rate negativi come segnali d’acquisto per Bitcoin, ma i dati supportano questo punto di vista?

I contratti perpetual, anche conosciuti come inverse swap, hanno un tasso integrato che viene solitamente addebitato ogni otto ore. Questa commissione assicura che non ci siano sbilanci nel rischio di cambio.

Anche se l’open interest di compratori e venditori è sempre pari, la leva finanziaria può variare, e quando i compratori (long) richiedono più leva il funding rate diventa positivo. Quindi, sono loro a pagare le commissioni ai venditori (short).

Quando invece sono gli short a richiedere più leva avviene la situazione opposta, portando il funding rate a livelli negativi.

Funding rate settimanale dei future su BTC di Bitmex

Il funding rate dei future su Bitcoin (BTC) è negativo dal 18 maggio (37 giorni), e questa situazione indica che i compratori non sono interessati ad aprire posizioni long con leva.

Storicamente, questo indicatore oscilla tra tassi settimanali dello 0% e del 2%, anche se può sostenere livelli più alti per mesi durante le bull run. Al contrario, un funding rate negativo per più di un paio di giorni era piuttosto insolito.

Tuttavia, il 2020 ha offerto un quadro diverso dopo l’estrema correzione di Bitcoin a metà marzo. Ci sono voluti 60 giorni prima che il prezzo riconquistasse il supporto a 9.300$. Un altro crollo è avvenuto a inizio settembre quando BTC ha perso i 12.000$, riprendendosi solo 50 giorni più tardi.

Funding rate settimanale dei future su BTC di Bitmex nel 2020

Greyscale perde $ 0,5 miliardi in criptovalute in 24 ore, mentre Bitcoin continua a scendere

Pin on Cool animations
Il più grande fondo crypto Grayscale Investments, una sussidiaria del Digital Currency Group di Barry Silbert, ha annunciato che le sue partecipazioni in criptovalute si erano ridotte di un altro mezzo miliardo di dollari USA il 25 giugno rispetto ai 29,5 miliardi di dollari del giorno prima.
8319_0

Greyscale vede più deflussi

Secondo i dati forniti da Bybt, le partecipazioni in criptovalute della società stanno diminuendo mentre continuano i deflussi dai suoi trust di criptovaluta.

In particolare, ciò è vero per Bitcoin Trust, Ethereum Trust ed ETC Trust, le cui azioni vengono scambiate a discount.

Tuttavia, gli afflussi nei trust altcoins della società continuano su base settimanale e mensile.

8319_1

Ripple dà il benvenuto al nuovo avvocato per difendere Chris Larsen in tribunale

Ralph Lawler GIFs - Get the best GIF on GIPHY
L'avvocato James K. Filan, che condivide regolarmente con la community le notizie sul caso Ripple contro la SEC, ha twittato che il colosso della blockchain con sede a San Francisco ha accolto un nuovo avvocato nel team.

Secondo il suo tweet, Sarah J. Prostko si è unita al caso SEC contro Ripple per difendere gli interessi di Chris Larsen che ha fondato Ripple Labs insieme a Jed McCaleb nel 2012.

I servizi di Prostko sono forniti dallo studio legale Paul, Weiss, Rifkind, Wharton & Garrison.

Ripple260621

Alla fine di dicembre 2020, l'agenzia statunitense SEC ha avviato una causa contro Ripple Labs e due dei suoi dirigenti di più alto livello: il CEO Bradley Garlinghouse e l'ex CEO e cofondatore Christopher Larsen, accusandoli di aver raccolto circa $ 1,3 miliardi su XRP, che la SEC definiti come titoli digitali non registrati.

Crypto in Canada: a che punto siamo oggi e dove stiamo andando?

Canada GIFs | Tenor

Tendenze normative canadesi nel 2021

Per quanto riguarda l'integrazione delle criptovalute negli investimenti tradizionali, il Canada è stato notevolmente avanzato con l'approvazione dei fondi negoziati in borsa di Bitcoin (BTC) ed Ether (ETH) nel 2021, consentendo agli investitori più tradizionali l'opportunità di avere un'esposizione agli asset digitali attraverso il loro conti di investimento, compresi i piani di risparmio previdenziale registrati (RRSP) e i conti di risparmio esentasse (TFSA).

Il Canada ha anche superato gli Stati Uniti consentendo i fondi negoziati in borsa (ETF) di asset digitali, creando un precedente nel voler essere competitivo nel settore. A febbraio, l'ETF Bitcoin di Purpose Financial LP ha accumulato oltre $ 400 milioni di asset in gestione nei suoi primi due giorni e ha continuato a superare la soglia di $ 1 miliardo entro due mesi dal lancio.

Il Canada resta il paradiso dei miners

Il Canada è la scelta migliore per i minatori di criptovalute, grazie al clima, alla fornitura elettrica e alla regolazione della luce. L'hardware utilizzato dai minatori di criptovalute genera una quantità significativa di calore e richiede il raffreddamento per evitare il surriscaldamento e trovarsi in un clima relativamente freddo come il Canada aiuta a ridurre i costi di raffreddamento dei computer.