Mindthechart CryptoBLog (Kava, OpenSea, Tezos, )

 

Confrontando Bitcoin e Crypto con Internet nel 1997

Waiting for the Vintage Computer Stock Footage Video (100% Royalty-free)  1023787519 | Shutterstock

Nel 1997 Internet contava circa 130 milioni di utenti. Questo è stato quando nessuno pensava che Internet sarebbe andato da nessuna parte. I numeri mostrano che proprio come alla fine degli anni '90, gli investitori che usano bitcoin in questo momento sono i primi utenti.

Adozione di Internet e adozione di Bitcoin

Internet è stato rilasciato nel 1983. Ma non ha visto alcuna adozione significativa fino agli anni '90. Nel 1997, solo l'1,7% circa del mondo utilizzava effettivamente Internet. Questo è stato un punto cruciale per l'adozione di Internet.

Un anno dopo aveva visto raddoppiare il numero di utenti di Internet. Nel 2000, la popolazione mondiale che utilizzava Internet aveva superato il 5%. Da questo momento al 2005, gli utenti di Internet hanno raggiunto 1 miliardo.

Il prezzo del bitcoin mostra lo stesso movimento rispetto all'adozione di Internet.
Un fattore aggiunto è il fatto che Bitcoin ha l'aiuto di Internet per spingerlo in avanti. A questo punto, il numero di utenti bitcoin dovrebbe raggiungere 1 miliardo.

Kava Labs sta rilasciando il suo nuovo hub di liquidità cross-chain per DeFi, Kava Swap. 


Kava Labs ha annunciato il lancio del suo nuovo progetto, "Kava Swap". La nuova piattaforma sarà un'applicazione per tutte le app DeFi e i servizi finanziari in tutto lo spazio.

La piattaforma ha tre funzioni principali: 

  • Consente agli utenti di scambiare  facilmente tra asset con liquidità garantita.
  • Gli utenti possono rendere produttive le proprie risorse digitali utilizzandole come capitale in pool di liquidità. L'AMM utilizza i pool di liquidità su Kava Swap durante lo scambio tra le attività. 
  • Coloro che forniscono liquidità tramite capitale investito in pool di liquidità, guadagnano sia commissioni dai traders che Kava Swap Token. I Kava Swap Token sono i tokens di governance dell'applicazione. 

Le vendite settimanali di OpenSea riguardanti il mercato NFT hanno superato $ 1 miliardo per la prima volta

Il mercato NFT basato su Ethereum OpenSea ha raggiunto il massimo storico di 1,14 miliardi di dollari in volume di scambi settimanali, in crescita del 170% rispetto alla settimana precedente.

Il secondo mercato più popolare di questo mese è SuperRare, che ha registrato 23 milioni di dollari. La Fondazione arriva terza con 14 milioni di dollari.

Sebbene alcuni progetti come NBA Top Shot siano basati sulla blockchain Flow, la maggior parte degli NFT è ospitata su Ethereum. Su Ethereum, OpenSea domina il mercato: il 98,3% di tutte le attività NFT basate su Ethereum ha avuto luogo su OpenSea questo mese.

Sebbene CryptoPunks non sia conteggiato nel conteggio degli scambi del mercato, la frenesia intorno al miglior progetto da collezione ha sicuramente aiutato a pompare i numeri per OpenSea.

Altri progetti NFT vengono scambiati esclusivamente su OpenSea e questo mese sono sorti molti nuovi oggetti da collezione.

3 motivi per cui il prezzo di Tezos (XTZ) ha guadagnato l'85% questo mese

Tre ragioni per la forte crescita osservata in XTZ nell'ultimo mese includono miglioramenti apportati alla rete attraverso il recente aggiornamento "Granada", l'adozione della rete Tezos da parte di diversi grandi istituti bancari e interessanti premi di staking che invogliano i possessori di token a mettere in staking sulla rete.

Complessivamente, la rete Tezos ha subito sette aggiornamenti di successo dal lancio e tre di essi si sono verificati nel 2021. L'aggiornamento più recente "Granada" è stato implementato il 6 agosto.

Un secondo sviluppo che ha contribuito a fornire un aumento del prezzo e della consapevolezza è stata l'adozione di Tezos da parte della società di asset digitali Crypto Finance AG e della banca svizzera di transazioni business-to-business InCore. Entrambi prevedono di lanciare un nuovo strumento di tokenizzazione sulla rete.

 

Cardano ha collaborato con EBU per rendere l'istruzione in Africa più accessibile

Input-Output HK – società di sviluppo e forza trainante di Cardano (ADA) – ha unito le forze con la European Business University of Luxemburg (EBU). Il loro obiettivo è rendere l'istruzione nei paesi africani in via di sviluppo più "accessibile, conveniente ed equa".

 

Il fornitore di istruzione si è esteso a oltre 36 organizzazioni globali e attualmente educa 2.000 studenti in Africa. La collaborazione darebbe anche agli studenti locali l'accesso gratuito ai materiali didattici. Dovrebbe consentire la creazione di registri sicuri di «rendimento educativo per 3.500 scuole, 5 milioni di studenti e 750.000 insegnanti, fornendo a tutti gli alunni qualifiche digitali verificabili e aumentando la mobilità sociale».