MindTheChart CryptoBlog: Report Giornaliero (Doge, SNL, Musk, )



Spero solo non sia Dogecoin!

Elon Musk Snl GIF by Saturday Night Live - Find & Share on GIPHY

Bene, questo è imbarazzante. Elon Musk, CEO di Tesla e indiscusso Technoking di Tesla, ha ospitato questa sera il Saturday Night Live. E il portavoce non ufficiale di Dogecoin ha fatto "battute" sulla moneta meme. 

Musk non è né un attore né un comico, ma è divertente. Con molto da dire sull'esplorazione dello spazio e sui salvataggi nelle grotte thailandesi, Musk è entrato nel programma di sketch come un personaggio pubblico

Ma a nessuno importava niente di tutto ciò. Volevano solo sapere: userà lo show  per pompare Dogecoin ?

Beh, inizialmente l'ha lasciato a sua madre.

SNL: Read Full Transcript of Elon Musk's Opening Monologue on Saturday  Night Live


Musk, che non ha nascosto la sua affinità con il / meme, ha portato sua madre sul palco per il suo monologo di apertura. Ha detto a suo figlio che sperava che il suo regalo per la festa della mamma non fosse Dogecoin. Con suo disappunto, Musk disse che lo sarebbe stato.

Il prezzo di Doge ha iniziato a scendere immediatamente dopo il monologo, mostrando una candela rossa e scendendo da $ 0,66 a $ 0,52 nel corso di un'ora.

Più tardi, nella parte dello spettacolo sull'aggiornamento del fine settimana, i presentatori Colin Jost e Michael Che hanno chiesto ripetutamente a un personaggio interpretato da Musk cosa fosse Dogecoin. Dopo aver fornito una serie di mezze risposte, alla fine ha detto: "È un trambusto".



https://twitter.com/nbcsnl/status/1391253461640093697


Il CEO di Tesla non è l'unico ottimista su DOGE. L'investitore miliardario Mark Cuban, i cui Dallas Mavericks accetta Dogecoin come pagamento, ha recentemente dichiarato
che si aspetta che il token raggiunga il  $ 1 per la prima volta.

"DOGE sta diventando sempre più un'utilità in termini di valuta", ha dichiarato giovedì all'Etheral Summit. "Sai, puoi andare al negozio Mavs e puoi spenderlo - e vendiamo molto di più in Dogecoin di quanto facciamo in Ethereum o Bitcoin."

Ora, se Tesla dovesse accettare Dogecoin, non si sa quanto potrebbe aumentare il prezzo del token. Ma dopo alcune citazioni su SNL, è già andato più lontano di quanto si immaginasse.




Cosa succede nel mondo crypto?

L'ingresso di PayPal nel settore crypto è stato un successo, svela il CEO!

Secondo Dan Schulman, CEO di PayPal, criptovalute e CBDC plasmeranno un sistema finanziario più equo!

Durante un meeting con gli investitori per discutere dei risultati del primo trimestre, il presidente e CEO di PayPal, Dan Schulman, ha dichiarato che i servizi dell'azienda legati agli asset digitali hanno avuto ottime prestazioni. Ritiene inoltre che criptovalute e CBDC saranno la forza trainante che darà vita a un "sistema finanziario più equo".

"Riteniamo che le basi tecnologiche del nostro sistema finanziario attuale si evolveranno notevolmente nei prossimi anni," ha dichiarato Schulman, spiegando che questo permetterà una più rapida ripresa dalla pandemia.

"Sia le criptovalute che le CBDC possono svolgere un ruolo fondamentale nel plasmare una ripresa più inclusiva e un sistema finanziario più equo."

Il CEO ha dichiarato che la società di pagamenti ha già pianificato una lunga roadmap in ambito crypto, sottolineando che le sue innovazioni in materia di asset digitali saranno portate avanti "in collaborazione con i governi, nonché pienamente conformi ai quadri normativi locali, nazionali e globali."

"Abbiamo ottenuto parecchi risultati positivi grazie al nostro ingresso tattico nel settore crypto", ha aggiunto.

In seguito al meeting, il valore delle azioni di PayPal è aumentato del 5%, specialmente dopo che l'azienda ha svelato che i suoi utili per azione (1,22$) avevano superato le aspettative del 20%. Anche le entrate di 6,03 miliardi di dollari hanno superato le previsioni, di circa il 2%.

Il volume complessivo dei pagamenti è invece risultato superiore alle aspettative di 20 miliardi di dollari, terminando il trimestre a 285 miliardi di dollari. La società ha inoltre registrato 14,5 milioni di nuovi account attivi, portando così il suo bacino di utenti a 392 milioni.

Schulman ha rivelato che l’adozione di asset digitali da parte di PayPal "è stata ben vista" ed ha portato a conversazioni produttive con "banche centrali, autorità di regolamentazione e funzionari governativi di tutto il mondo."

L'azienda ha definito la sua adozione di asset digitali un rafforzamento dell'utilità delle criptovalute, consentendo a "milioni di commercianti in tutto il mondo" di accettare le crypto come pagamento. Tuttavia, le transazioni in asset digitali effettuate nel network per commercianti di PayPal sono attualmente regolate soltanto in denaro fiat.

Lo scorso mese anche Venmo, app di PayPal, ha introdotto la possibilità di possedere, comprare e vendere tali asset. La società ha condotto uno studio, dal titolo "2020 Venmo Customer Behavior Study", secondo il quale il 30% dei clienti possedeva già criptovalute; di questi, il 20% ha iniziato ad acquistarle durante la pandemia di coronavirus.

Schulman ha infine evidenziato che lo scorso mese PayPal ha completato L'acquisizione di Curv, servizio per la custodia di criptovalute:

"Il talentuoso team di Curv ci aiuterà a rafforzare le nostre tecnologie e accelererà i nostri sforzi per dare forma a una nuova infrastruttura finanziaria che sia efficiente, economica e inclusiva."


Profitti di Square superiori alle aspettative, ricavi da BTC cresciuti del 1000% in un anno

I guadagni trimestrali di Square superano le aspettative degli analisti, grazie al rally di Bitcoin e all'aumento della domanda da parte dei clienti.

La società di servizi finanziari statunitense Square Inc. annuncia che i suoi guadagni trimestrali sono stati il doppio rispetto alle aspettative degli analisti, soprattutto grazie al boom della domanda per crypto asset.

Refinitiv, fornitore di dati sulla finanza, aveva previsto un utile di 16 centesimi per azione nel Q1 2021, ma i guadagni effettivi di Square hanno raggiunto i 41 centesimi per azione. In questo periodo, la società ha registrato un ricavo di ben 5,06 miliardi di dollari, superando decisamente la previsione di 3,36 miliardi di dollari.

Bitcoin ha generato 3,5 miliardi di dollari in ricavi: un incredibile aumento del 1.000% in soli 12 mesi.

Anche l’utile lordo trimestrale di Square è aumentato del 79% rispetto all’anno precedente, toccando i 964 milioni di dollari. Più della metà dei profitti della società è attribuibile alla sua app per i pagamenti crypto-friendly, Cash App, che ha generato 495 milioni di dollari in profitti lordi: una crescita del 171% rispetto al Q1 2020.

Anche se il fatturato relativo a Bitcoin per il Q1 corrisponde a miliardi di dollari, la criptovaluta ha rappresentato soltanto il 2% del profitto lordo totale della società con 75 milioni di dollari.

Le entrate e il profitto lordo di Bitcoin hanno beneficiato di un aumento annuo del prezzo di Bitcoin, delle attività in Bitcoin e della crescente domanda dei clienti,” ha rivelato la società.

Durante una riunione con gli azionisti, il CEO di Square, Jack Dorsey, ha sottolineato la missione della società di aiutare BTC a diventare la valuta nativa di internet, dichiarando:

“Il nostro primo obiettivo è permettere a Bitcoin di essere la valuta nativa. Rimuove molto attrito dalla nostra attività. E crediamo fermamente che crei più opportunità per l’emancipazione economica in tutto il mondo.”

La CFO di Square, Amrita Ahuja, ha previsto che nel 2021 Cash App continuerà a registrare una crescita annua a tre cifre, precisando però che lo stimolo governativo ha probabilmente rafforzato la recente performance dell’applicazione.

Crediamo che i nostri clienti abbiano ricevuto un maggiore potere d’acquisto dai fondi del governo, che ha marzo ha causato un aumento degli afflussi,” ha spiegato. “Da allora abbiamo assistito a una normalizzazione: gli afflussi sono calati del 16% ad aprile rispetto a marzo.

Square è diventata una delle prime società a investire una porzione della propria tesoreria in Bitcoin, a ottobre dello scorso anno, comprando 4.709 BTC per 50 milioni di dollari.

Anche se il primo acquisto di BTC della compagnia oggi vale 263,7 milioni di dollari, la società è in negativo di 20 milioni su un un ulteriore investimento da 3.318 BTC effettuato a febbraio per 170 milioni. Attualmente, la società possiede in totale 472 milioni di dollari in BTC.

Sembra che l’Iran stia tentando di vietare l’uso di criptovalute minate all’estero per i pagamenti

Un divieto difficile da applicare potrebbe in realtà far parte di una strategia più ampia per aggirare le sanzioni economiche internazionali!

Nel tentativo di aggirare gli effetti delle sanzioni, l’Iran potrebbe tentare di mettere in atto uno dei primi casi di protezionismo delle valute digitali.

Stando a un tweet della testata giornalistica Iran International, mercoledì la banca centrale iraniana ha annunciato una decisione del governo secondo cui le valute digitali scambiate nel paese devono essere state minate all’interno dei confini iraniani, vietando così lo scambio di asset digitali estratti all’estero.

Anche se molti osservatori hanno fatto notare che il provvedimento sarà quasi impossibile da applicare, l’avvocato Fatemeh Fannizadeh ha chiarito che il divieto potrebbe essere rivolto principalmente alle banche e alle entità forex che usano le crypto per pagare le importazioni:

“Non credo che sarà applicato a livello individuale, le piattaforme di scambio non potrebbero praticamente operare. Più che un divieto generale, si tratta di una disposizione che impone a banche e enti forex di usare crypto iraniane per trasferimenti i internazionali. L’Iran non è collegato al network SWIFT..."

Le nuove norme potrebbero far parte di una strategia più ampia, in sviluppo da anni, contro le sanzioni internazionali. Sin dal 2018, l’istituto di ricerca iraniano Majlis Research Center sollecita il paese a usare le criptovalute per aggirare le devastanti sanzioni economiche, con la pubblicazione di un report che spiega come sfruttare gli asset digitali per il commercio internazionale:

“Secondo gli esperti, un modo per evitare gli effetti avversi delle sanzioni ingiuste prevede l’uso di criptovalute per il commercio con l’estero.”

Nonostante queste nuove iniziative per creare un canale di pagamento crypto autorizzato per le importazioni, negli ultimi mesi la relazione dell’Iran con gli asset digitali è stata piuttosto instabile. A gennaio, diversi funzionari pubblici hanno attribuito i black out diffusi alle strutture di crypto mining illegali, mentre gli esperti sostengono che la causa più probabile sia stata l’infrastruttura in rovina ignorata da tempo.


Il governo turco traccerà le transazioni crypto superiori a 1.200$

Il ministro del tesoro turco fa luce sui nuovi provvedimenti normativi, in seguito a una truffa da 150 milioni di dollari che ha coinvolto un exchange locale!

Gli exchange di criptovalute con una presenza in Turchia dovranno informare il Financial Crimes Investigation Board, o MASAK, di qualsiasi transazione crypto superiore a 10.000 lire turche (1.200$).

Il ministro del tesoro e delle finanze Lütfi Elvan ha annunciato il nuovo provvedimento il 6 maggio in diretta TV su CNN Turk.

A due settimane dalla frode da 150 milioni di dollari che ha coinvolto un grande exchange di criptovalute in Turchia, Elvan ha condiviso aggiornamenti sulla normativa crypto del governo. La banca centrale della Turchia ha definito le criptovalute un asset non monetario, vietandone l'uso come forma di pagamento. 

Elvan ha rivelato che la seconda fase prevede di conferire al MASAK l’autorità di controllare e supervisionare gli exchange di criptovalute. Il MASAK ha inoltre preparato delle linee guida per i crypto exchange, che includono informazioni sulle regole da rispettare ed eventuali sanzioni.

Il MASAK ha piena autorità di audit sugli exchange di criptovalute,” ha spiegato Elvan:

“Le piattaforme di trading crypto sono ora obbligate a condividere le informazioni dei loro utenti attivi con il MASAK. Sono responsabili per qualsiasi attività sospetta sulle loro piattaforme. Inoltre, hanno la responsabilità di segnalare al MASAK qualsiasi transazione superiore a 10.000 lire turche entro 10 giorni dal suo avvenimento.”

Elvan ha annunciato la stesura di una proposta di legge in collaborazione con la Banking Regulation and Supervision Agency, il Capital Markets Board e la Revenue Administration sotto la presidenza del viceministro.


Slip Quotidiani

I Love Reading GIFs - Get the best GIF on GIPHY

Paypal vorrebbe lanciare un proprio Stablecoin! + altre notizie!
  • E se tutto andasse a rotoli? PayPal vorrebbe creare un proprio stablecoin! PayPal ha avuto discussioni con sviluppatori di protocolli di stablecoin di terze parti, suggerendo che sta considerando di lanciarne uno proprio. Una di queste terze parti è Ava Labs, il team dietro la blockchain di Avalanche.
  • Gary Gensler presidente della Securities and Exchange Commission ha testimoniato in un'audizione della House Financial Services Committee che avrebbe dovuto concentrarsi sulle implicazioni della recente vicenda di Gamestop. Quando il rappresentante Patrick McHenry ha chiesto a Gensler informazioni sui potenziali passi per "promuovere il mercato delle criptovalute", Gensler ha risposto che il mercato delle criptovalute "potrebbe beneficiare di una maggiore protezione degli investitori". Ha aggiunto che "è solo il Congresso che può davvero affrontarlo" e che è aperto a lavorare con il Congresso per portare "una maggiore protezione degli investitori negli scambi di crypto".
  • Il CTO di Ripple vuole parlare di pagamenti, non di XRP. In un sua l'ultima intervista, Ryan Weeks ha incontrato David Schwartz, CTO di Ripple. Schwartz voleva parlare degli ultimi miglioramenti a XRP Ledger, inclusi miglioramenti incrementali alla sicurezza e modifiche che riducono il consumo di memoria da parte del sistema - e quindi un costo di esecuzione di un server nella rete - del 50%.
  •  Revolut ora consente ai  suoi clienti di prelevare direttamente in criptovalute, senza passare per il Fiat! Questa è solo la prima fase di una strategia criptpgrafica più ampia. Il capo della criptografia di Revolut Edward Cooper, ha detto a Ryan Weeks che l'azienda ha un "grosso piano di lancio per un sacco di nuovi token" e che sta esplorando modi per dare ai suoi clienti che detengono criptovalute un modo per guadagnare entrate passive sui loro fondi.
  • Uniswap v3 è stato pubblicato su Ethereum. La banca criptografica Svizzera SEBA ha aggiunto il supporto per i token DeFi UNI, SNX e YFI. Gemini ha aggiunto il supporto per Dogecoin. Dfinity ha finalmente lanciato il suo "Internet Computer". Amazon ha presentato una piattaforma per l'estrazione della valuta di Chia XCH. Le vendite XRP sono aumentate di quasi il 100% nel primo trimestre, nonostante l'incombente causa SEC. FTX ha lanciato un nuovo contratto legato al mercato del legname.
  • Il volume delle transazioni on-chain di Tether ha superato i mille miliardi di dollari. L'Office of Foreign Assets Control degli Stati Uniti sta cercando strumenti di analisi blockchain. Il procuratore generale di New York ha citato in giudizio per interrompere le operazioni della società di criptovaluta Coinseed. Un giudice federale ha autorizzato una richiesta dell'IRS per i dati degli utenti Kraken. VanEck si è rivolto alla SEC per creare un ETF etere. Il progetto Digital Dollar ha detto che lancerà almeno cinque programmi pilota l'anno prossimo.

Heat Map