Perché le azioni petrolifere sono in calo?

E' stata una settimana strana nel mercato azionario, con l'interesse che è tornato in gioco ad alta crescita e alti fattori speculativi. Con questo in mente, molti investitori potrebbero semplicemente chiedersi perché le azioni petrolifere sono in calo?

È una domanda piuttosto complicata da affrontare. Tuttavia, ci sono alcuni fattori in gioco che oggi spingono verso il basso il settore energetico in generale. L' ETF iShares US Energy  è in calo di quasi il 4% al momento della stesura, riflettendo questo sentimento.

Immergiamoci in alcuni dei fattori che trascinano il petrolio giu'.

 

Perché le azioni petrolifere sono in calo?

Ok, iniziamo prima con il panorama politico. La maggior parte degli investitori sa che il presidente Joe Biden è stato antagonista nei confronti del settore energetico negli ultimi tempi. Una serie di cancellazioni dei permessi del gasdotto e una forte attenzione agli investimenti in energia pulita hanno invece gettato le basi per quello che Biden spera sarà un rilancio delle infrastrutture a lungo termine.

Negli ultimi giorni, secondo quanto riferito, stava cercando modi per rallentare le trivellazioni di petrolio e gas. Questa mossa segue "una decisione del tribunale [che] ha posto fine al suo congelamento delle aste di perforazione federali". Resta da vedere se Biden riesca o meno a limitare o bloccare nuovi contratti di locazione di perforazione. Tuttavia, la sua apparente inclinazione a farlo non è rialzista per i titoli energetici.


Inoltre, è stato riferito che un importante porto cinese sta assistendo a un collo di bottiglia. L'autorità portuale di Yantian ha osservato che una sosta di sei giorni sui container per l'esportazione a causa di un'epidemia di Covid-19 ha causato una significativa congestione in questo porto.

Tuttavia, come abbiamo visto con il recente blocco del Canale di Suez , i prezzi del petrolio sono aumentati su questa notizia. E alcuni analisti rimangono ottimisti sul petrolio, citando target di 100$ per il petrolio sulla forte domanda in uscita da questa pandemia. Inoltre, altri famosi investitori come David Tepper hanno dato il loro sostegno ai titoli energetici.

Per coloro che credono che il momento migliore per acquistare azioni sia quando vengono abbattute, questo ha senso. Tuttavia, i titoli energetici si sono ripresi bene dai minimi della pandemia. Di conseguenza, quanto di questa ondata post-pandemia è già stato valutato rimane la domanda.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER GRATUITA!