Polygon 2.0 visione

Polygon 2.0 visione

Il team di ingegneri di Polygon Labs ha condiviso l'architettura proposta di Polygon 2.0, che mira a fornire scalabilità e liquidità unificate, realizzando la visione di Polygon come il livello di valore di Internet.

Nel corso della sua storia, Web3 ha affrontato problemi di ridimensionamento. Aggiungere nuove chain ha portato alla frammentazione della liquidità e a un'esperienza utente non ottimale. Polygon 2.0 è la soluzione a questi problemi. Come Internet, che fornisce un accesso unificato e scalabile alle informazioni, Polygon 2.0 mira a fornire un accesso unificato e scalabile al valore come livello di valore di Internet.

Durante la fase iniziale di Polygon, sono state sperimentate diverse tecnologie e approcci per costruire la prossima generazione di infrastrutture blockchain. Questa fase di divergenza ha permesso di apprendere molte lezioni importanti. Ora è il momento di integrare e filtrare queste idee e sforzi.

Durante la fase di convergenza, il team del protocollo Polygon e i collaboratori si sono allineati su un'architettura di protocollo specifica, che è stata formalizzata come una raccolta di livelli di protocollo progettati per lavorare insieme. Questa architettura a più livelli è simile a quella dell'Internet Protocol Suite, che alimenta Internet. Ogni livello di protocollo ha un processo specifico, semplificando il ragionamento, l'implementazione e gli aggiornamenti dell'architettura.

Polygon 2.0 è costituito da quattro livelli di protocollo, ognuno con un ruolo specifico:

  1. Strato di impegno: Questo livello utilizza un protocollo basato su Proof of Stake (PoS) per fornire il decentramento alle chain Polygon. Utilizza un pool di validatori decentralizzato e offre ricompense ai validatori in token Polygon. Questo livello consente alle chain Polygon di concentrarsi sui casi d'uso e sulle comunità, piuttosto che sull'infrastruttura.

  2. Livello di interoperabilità: Questo livello facilita la messaggistica cross-chain sicura e senza soluzione di continuità all'interno di Polygon. Permette un accesso condiviso alle risorse Ethereum native e supporta transazioni cross-chain atomiche quasi istantanee. Questo livello estende il protocollo LxLy utilizzato da Polygon zkEVM rollup.

  3. Strato esecutivo: Questo livello consente a qualsiasi chain Polygon di generare blocchi di transazioni. Gestisce la comunicazione tra i nodi, consente ai validatori di concordare un'unica visione della blockchain e mantiene una cronologia delle transazioni.

  4. Strato di verifica: Questo livello è basato su un protocollo di prova Zero-Knowledge (ZK) flessibile e ad alte prestazioni. Genera prove per tutte le transazioni all'interno di Polygon.

Ogni livello ha componenti specifici che lavorano insieme per supportare le funzionalità del protocollo.

Back to blog